Mercoledì, 12 Maggio 2021
Bari

Allarme in due province per il focolaio di coronavirus nell'azienda Sop a Polignano

Dei 103 casi positivi al coronavirus, 16 appartengono a due Comuni della provincia di Taranto: Grottaglie e San Marzano di San Giuseppe

L'azienda Sop di Polignano (Foto da Google Maps)

Sale a 103 il numero dei positivi al coronavirus e riconducibile al focolaio che si è sviluppato nella azienda di ortofrutta Sop di Polignano a Mare (Bari). Nove dei positivi sono residenti a Grottaglie (Taranto), "tutti lavoratori che in questi giorni sono transitati all'interno dell'azienda agricola Sop di Polignano a Mare". Lo rende noto il sindaco del paese del tarantino, Ciro D'Alò.

"Chiunque abbia effettivamente lavorato negli ultimi 14 giorni nell'azienda - chiede il primo cittadino - deve immediatamente mettersi in isolamento fiduciaro in attesa di essere ricontattati dal dipartimento di Prevenzione dell'Asl di Taranto, a prescindere dal risultato di eventuali tamponi già eseguiti". 

Il focolaio dell'azienda ortofrutticola Sop a Polignano

Intanto decine di auto erano già in fila dalle 8 di questa mattina davanti all'area allestita dalla Protezione civile per fare i tamponi in modalità 'drive-in', quindi direttamente in macchina, a coloro che sono stati a stretto contatto con i 78 dipendenti.  Il tampone viene effettuato dai medici del dipartimento di Prevenzione dell'Asl di Bari senza che la persona debba scendere dalla vettura. La polizia locale ha organizzato percorsi obbligati e nelle automobili possono stare solamente familiari che convivono nella stessa abitazione, per evitare promiscuità. L'esito dei test sarà disponibile nelle prossime 24 ore. Oggi si conoscerà l'esito di un altro centinaio di tamponi ai dipendenti della 'Sop'. 

Anche il sindaco di San Marzano di San Giuseppe (Taranto), Giuseppe Tarantino, si è rivolto ai suoi concittadini con un messaggio: "Sento il dovere di dare conferma della notizia che si è diffusa, della presenza di 7 nostri concittadini risultati positivi a tampone per il Covid. Si tratta tutti di lavoratori di un'azienda agricola del Barese che probabilmente viaggiando su uno stesso mezzo hanno contratto e' diffuso l'infezione". 

Per il sindaco Tarantino, "la situazione non è drammatica ma è certamente seria. E noi dobbiamo impegnarci affinché non diventi drammatica. Il virus si trasmette con estrema velocità. Alcuni dei 7 hanno purtroppo avuto contatti con altre persone. Questo ci impone ad alzare il livello di guardia. Non dico a tornare a misure restrittive, ma ad impegnarci perché sia usato il distanziamento sociale e vengano usate le mascherine", ha concluso. 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme in due province per il focolaio di coronavirus nell'azienda Sop a Polignano

Today è in caricamento