rotate-mobile
Venerdì, 31 Maggio 2024
Politica

"Difendiamola, è la nostra gente": così Forza Italia "sposa" i Forconi

In una nota politica il partito di Berlusconi offre una 'casa politica' ai movimenti in piazza: "Tocca a noi difenderli"

Silvio Berlusconi voleva incontrarli e la nuova Forza Italia li guardava con simpatia. Così sul Mattinale, il bollettino del gruppo azzurro di Montecitorio, finalmente il partito ha fatto coming out: "I lavoratori autonomi che protestano e quelli che lottano sono i veri ribelli contro la crisi. Tocca a Forza Italia farsene carico".

Anche gli azzurri ammettono il pericolo infiltrazioni, ma sono pronti a offrire ai movimenti una 'casa politica': "Il pensiero va ai 'forconi' e alle varie sigle che prestano la loro insegna ai gruppi che protestano. Spesso mal guidati e a rischio di infiltrazioni di violenti e di provocatori, costoro però sono espressione di un ben più vasto amalgama sociale messo ai margini del processo produttivo e dalla considerazione sociale, dopo essere stati a lungo identificati come i migliori interpreti del modello sociale italiano".

Il partito è pronto a 'scendere in campo' con il movimento: "Tocca a Forza Italia difendere questa gente che è la nostra gente, sia essa in piazza (una minoranza) sia essa ancora lì a lottare, ad arrabattarsi e a non dormire di notte per risolvere i drammatici problemi del lavoro e del credito della ditta".

E poi il cavaliere insiste: "Dobbiamo assolutamente essere coloro che non solo dialogano con i 'forconi', ma offrire strumenti di sana protesta e proposta ai milioni e milioni di persone che sono in questa situazione pesantissima, e oggi sono delusi da tutti i partiti".

Intanto i movimenti continuano a rilanciare la grande manifestazione unitaria a Roma, prevista per mercoledì 18: "Non c'è nessuna spaccatura, in piazza saremo uniti" ha detto il leader e fondatore del movimento in  Sicilia, Mariano Ferro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Difendiamola, è la nostra gente": così Forza Italia "sposa" i Forconi

Today è in caricamento