rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Strategie

Il piano di Forza Nuova per infiltrare il movimento No Vax

Il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho: "Un piano più vasto che va oltre il semplice corteo. Un'organizzazione che si muove sul panorama della contestazione fomentando la violenza vuole strumentalizzare il disagio e il dissenso per fare proseliti e aumentare il proprio peso"

Il tentativo dei leader di Forza Nuova di infiltrare il movimento No Vax e guidare i cortei dei No Green Pass "nasconde un metodo sovversivo e un piano più vasto che va oltre il semplice corteo. Un'organizzazione che si muove sul panorama della contestazione fomentando la violenza vuole strumentalizzare il disagio e il dissenso per fare proseliti e aumentare il proprio peso, richiamandosi a forme politiche del passato, come il fascismo. La cui ricostituzione sotto ogni forma, a norma della Carta costituzionale, è vietata. Quando ci si muove su questi binari, si mette in dubbio il nostro stesso sistema repubblicano e democratico". Così il procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero De Raho, fa il punto in un'intervista a "Repubblica" sul panorama No vax e No Green Pass e sul tentativo di movimenti di estrema destra come Forza Nuova di cavalcare la protesta.

Tutto era iniziato da Roma durante il lockdown, con Fiore e Castellino "che si infiltrano nei cortei per fare proseliti, cercare nuovi leader e orientare le scelte delle forze politiche nazionali", raccontava un paio di giorni fa il quotidiano romano. Obiettivo era quello di intercettare lo scontento che la pandemia produce in larghe sacche della società.

Per De Raho, "distinguere tra le manifestazioni ideologiche e di pensiero quelle che sono violente, concertate e con finalità sovversive è cruciale. Soprattutto quando dietro ci sono formazioni dell'estremismo violento di destra come Forza Nuova". Perchè, avverte il procuratore nazionale antimafia, "i fenomeni di terrorismo interno sono nati da formazioni non diverse da questa, che hanno inizialmente adottato il metodo violento. È sempre molto pericoloso lasciar correre. Il piano per legare assieme Forza Nuova e il movimento No Pass dimostra di per sé una strategia rispetto alla quale il Paese si deve muovere perché non si scada in quelle forme di terrorismo che già abbiamo vissuto in passato".

Infine, un commento sull'ipotesi di sciogliere Forza Nuova: "L'eventuale decreto di scioglimento sarebbe una misura di prevenzione sicuramente utile, laddove venisse valutata la sussistenza dei presupposti, e non limiterebbe né impedirebbe le attività di indagine, di prevenzione e di repressione". Di certo, conclude De Raho, "uno Stato civile non deve nemmeno avere paura di creare vittimismo in chi persegue ideologie violente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il piano di Forza Nuova per infiltrare il movimento No Vax

Today è in caricamento