rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
frane / Svizzera

Svizzera, otto dispersi dopo la valanga al confine con l’Italia

Lo ha reso noto la polizia locale precisando che fra i dispersi vi sono dei cittadini tedeschi, austriaci e svizzeri. Il video della frana

Otto persone risultano disperse dopo una frana avvenuta nella regione svizzera della Val Bondasca e che ha costretto a sgomberare diversi villaggi: lo ha reso noto la polizia locale precisando che fra i dispersi vi sono dei cittadini tedeschi, austriaci e svizzeri.

La colata di fango è avvenuta alle 9.30 di mercoledì quando un masso è precipitato da una montagna nei pressi del villaggio di Bondo, nel cantone dei Grisoni. Un video abbastanza impressionante postato su Facebook da Diego Salasc mostra il momento in cui la valanga si stacca dalla montagna.

La polizia ha sgomberato i residenti, circa un centinaio di persone, dato il rischio di ulteriori frane. In un primo momento la polizia elvetica aveva reso noto che lo smottamento non aveva provocato alcuna vittima.

Le autorità hanno anche provveduto alla chiusura della dogana a Castasegna per le auto provenienti dall'Italia. La strada è stata poi riaperta permettendo così il colegamento tra la parte bassa e la parte alta della Val Bregaglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svizzera, otto dispersi dopo la valanga al confine con l’Italia

Today è in caricamento