rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
milano

24enne laureanda in Bocconi morta a Hong Kong, forse un virus fulminante

Francesca Piva era nella città cinese per lavoro da qualche tempo. All'inizio i sintomi dell'influenza, poi il ricovero in ospedale ma sabato 4 marzo tre arresti cardiaci di cui l'ultimo fatale. Racconta tutto MilanoToday

Francesca Piva, studentessa universitaria di 24 anni, è morta a Hong Kong (dove viveva e lavorava da qualche tempo) per un virus fulminante.

L'autopsia stabilirà la causa esatta che potrebbe comunque essere un'infezione, forse meningite. La giovane (originaria di Revere, in provincia di Mantova) è deceduta la mattina di sabato 4 marzo dopo un malessere di quasi una settimana. I sintomi, racconta MilanoToday, erano quelli dell'influenza, con febbre e nausea, ma i farmaci prescritti da un medico della città cinese non hanno avuto effetto. 

Sabato la 24enne si è recata al pronto soccorso, accompagnata dalla sua compagna di stanza, ma la situazione è peggiorata rapidamente: come riferisce la Gazzetta di Mantova, la giovane ha avuto tre arresti cardiaci.

Francesca lascia il padre, la madre e il fratello di 21 anni. Il padre Enrico è molto conosciuto nella zona di Carpi: è dirigente dell'Unione Comuni Terre d'Argine, in provincia di Modena.

Francesca Piva era laureanda alla Bocconi di Milano. Avrebbe dovuto discutere la tesi ad aprile. Nel frattempo lavorava per una multinazionale di Singapore, distaccata ad Hong Kong da settembre 2016. Il padre e il fratello hanno già raggiunto Hong Kong. 

La notizia su MilanoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

24enne laureanda in Bocconi morta a Hong Kong, forse un virus fulminante

Today è in caricamento