Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Reggio Emilia

Prima l'auto a fuoco, poi l'omicidio a sangue freddo: notte di paura nel Reggiano

Nella tarda serata di giovedì 23 novembre è stato ucciso Francesco Citro, 31 anni, originario di Cutro (Crotone), sposato e padre di due bambini, che lavorava come autista per un'azienda di Reggio Emilia

Prima gli hanno dato fuoco all'auto, poi l'hanno ammazzato. Omicidio a Villanova di Reggiolo (Reggio Emilia).

Omicidio a Villanova di Reggiolo

Nella tarda serata di giovedì 23 novembre è stato ucciso Francesco Citro, 31 anni, originario di Cutro (Crotone), sposato e padre di due bambini, che lavorava come autista per un'azienda di Reggio Emilia. 

Ore 20: la sua auto va a fuoco

Tutto incomincia intorno alle 20, quando viene data alle fiamme la Volkwagen Golf di Citro. Non è il primo rogo nella zona negli ultimi giorni. I vigili del fuoco di Guastalla sono arrivati sul posto, l'auto è stata messa in sicurezza. Nessun dubbio sull'origine dolosa, a poca distanza è stata trovata una tanica. 

Ore 23: ucciso a colpi di pistola

Alle 23 poi la situazione è precipitata, come racconta la Gazzetta di Reggio: ignoti si sono presentati davanti alla casa di Citro, che ha aperto la porta ed è stato ucciso a colpi di pistola. 

Sgomento in paese, le indagini sono affidate ai carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima l'auto a fuoco, poi l'omicidio a sangue freddo: notte di paura nel Reggiano

Today è in caricamento