Antonio Megalizzi, nel giorno dei funerali suona l'Inno alla Gioia

Il feretro coperto dalla bandiera dell'Italia e dal vessillo dell'Europa unita: a Trento l'Italia si ferma per "Antonio l'europeo". L'omaggio ai funerali del presidente Mattarella e del premier Conte

A Trento i funerali di Antonio Megalizzi, il giornalista di 29 anni rimasto ucciso nel corso dell'attentato a Strasburgo. Nella cattedrale di San Vigilio la cerimonia solenne alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella. In tanti però sono rimasti all'esterno ed hanno assistito alle esequie officiate dal vescovo di Trento monsignor Lauro Tisi grazie ad un maxischermo.

Oltre al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, presenti nel Duomo di Trento il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ed il Ministro ai Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro.

Il vescovo: "Una violenza assurda"

"Una violenza cieca e assurda ancora una volta ha decapitato una giovane vita, colpito al cuore per sempre una famiglia, tramortita una comunità". Così l' arcivescovo di Trento, monsignor Lauro Tisi, nel Duomo di Trento durante l'omelia per i funerali di Antonio Megalizzi, il giornalista italiano assassinato nell' attentato di Strasburgo.

"Un pezzo di cielo è sceso in terra e ora vi fa ritorno - ha proseguito il vescovo nell'omelia -Nella terra che ha dato i natali a uno dei Padri fondatori del sogno europeo -ha proseguito- Antonio ha immaginato un' Europa senza confini e senza pregiudizi, alla quale non vedeva alternative".

In prima fila il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il premier Giuseppe Conte e il presidente delle Commissione Europea Antonio Tajani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commosso saluto della mamma di Valeria Solesin

“Valeria come Antonio, come tanti tanti giovani portano la cultura italiana in giro nel mondo". Così Luciana Milani, mamma di Valeria Solesin, la ragazza italiana vittima nell’attacco terroristico al Bataclan, intervistata da Valeria Volatile, poco fa ai microfoni di Fuorigioco, condotto da Ilaria Sotis e Claudio de Tommasi, su Rai Radio1. "Per noi è importante essere quello che nostra figlia si aspettava da noi, quando c’era e anche adesso che non c’è più. Il coraggio si trova nella continuità della memoria".

"Penso che sia molto importante dare fiducia ai giovani. Dobbiamo aiutarli ad esprimere le loro energie positive.  Antonio, Valeria, così come Fabrizia De Lorenzo e Giulio Regeni, sono stati riconosciuti spontaneamente dai giovani italiani come dei buoni esempi. In un certo senso è stato un sostegno anche per noi perché dà valore alla vita di nostra figlia e anche alla nostra. Purtroppo il tempo che passa ci rende sempre più consapevoli di quello che abbiamo perduto.

Perché vorrei conoscere i familiari degli attentatori? Perché quando succedono queste cose, c’è sempre, o almeno io sento sempre il bisogno di capire le circostanze della loro vita. Mi piacerebbe che si indagasse sul punto di svolta, sul perché. Magari è una razionalizzazione della nostra impotenza ecco, però è quello che mi sento di dire”.

La foto e le polemiche

Non si spengono invece le polemiche tra opposizioni e maggioranza per l'accoglienza del feretro di Antonio Megalizzi: al momento dell'arrivo dalla Francia del feretro a Ciampino infatti la foto ufficiale ha immortalato il solo Capo dello Stato sulla pista dell'aeroporto capitolino.

Molti hanno sottolineato l'assenza di rappresentati del governo ma come testimoniano le foto ufficiali assieme al Presidente della Repubblica, era presente il Ministro Riccardo Fraccaro che, come si vede dalle foto, ha salutato tutta la famiglia di Antonio Megalizzi, porgendo il cordoglio di tutto il Paese e delle istituzioni italiane per questa dolorosissima e triste scomparsa.

sassoli megalizzi

Trento in lutto per Antonio

Il Comune di Trento ha proclamato una giornata di lutto cittadino, i Mercatini di Natale resteranno chiusi per la durata dei funerali. La Confcommercio invita tutti i negozianti ad abbassare le serrande e spegnere le insegne in segno di lutto.

Una fiaccolata per Antonio Megalizzi

Gli amici ed i compagni di studio del giovane reporter hanno invece organizzato, per venerdì 21 dicembre una fiaccolata in memoria di Antonio Megalizzi. "Non sarà una manifestazione politica, siamo in accordo con la famiglia" spiegano.

L'Università di Trento ha invitato tutti gli studenti, i docenti ed i ricercatori a lasciare un ricordo di Antonio, o una riflessione sulla vicenda all'interno di una pagina dedicata

L'Ordine dei Giornalisti assegna un tesserino alla memoria

Lutto anche a Reggio Calabria

"Insieme ci uniremo in un abbraccio collettivo per salutare Antonio e far rivivere la sua passione e il suo impegno. Vi invito a portare una candela, un messaggio, un fiore da deporre accanto all'Albero in piazza Duomo. Ci vediamo alle 15 per un breve momento di raccoglimento''. Queste le parole di invito del sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà che ha proclamato per oggi, giorno dei funerali di Antonio Megalizzi, lutto cittadino. ''Come è ormai tristemente noto, il giovane Antonio Megalizzi, originario di Reggio Calabria, è deceduto lo scorso venerdì 14 dicembre 2018, a seguito dell'attentato terroristico avvenuto a Strasburgo'', si legge in una nota del Comune di Reggio Calabria.

''A Piazza Duomo tra poche ore sarà allestita una piccola postazione per ricordarlo attorno a una bandiera dell'Europa che ha accompagnato lo scorso anno lo Europe Direct di Reggio Calabria alla marcia della pace Perugia-Assisi -si legge nella nota- Reggio è invitata ad unirsi all'abbraccio collettivo che a partire dalle 14.30, orario fissato per i funerali a Trento, attraverserà tutta la penisola fino a Reggio Calabria, per salutare Antonio e far rivivere il suo appassionato europeismo''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

''Tutti i cittadini, giovani, studenti, lavoratori possono lasciare il loro pensiero per tutta la giornata, attorno alle 12 fiaccole accese ai piedi dell'albero di luce di Piazza Duomo. 12 fiaccole quali le 12 stelle che rappresentano la bandiera dell'Unione Europea, sentinelle attente degli ideali di unità, solidarietà e armonia tra i popoli d'Europa. Alle 15 un breve momento di ricordo collettivo'', conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il caldo, quello vero: allerta in 10 città ma il weekend subirà un'irruzione atlantica

  • Angelica Donati, figlia di Milly Carlucci, ottiene una carica istituzionale da record

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 1 agosto 2020

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Elezioni regionali 2020: tutti gli ultimi sondaggi e le ultime notizie

  • Uomini e Donne, l'ex tronista Ludovica Valli: "Sto male, analisi costanti ma mi fido dei medici"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento