rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Il giorno del dolore / Agrigento

I funerali delle vittime della tragedia di Ravanusa

Le esequie delle nove vittime (dieci con il piccolo Samuele, che sarebbe dovuto nascere di lì a pochi giorni). Folla in piazza, molte le autorità

A Ravanusa è il giorno dei funerali per le vittime dell'esplosione che sabato ha fatto crollare alcune palazzine. Nove le bare in piazza Primo Maggio: Giuseppe Carmina, Calogero Carmina, Pietro Carmina, Carmela Scibetta, Calogera Gioachina "Liliana" Minacori, Maria Crescenza "Enza" Zagarrio, Angelo Carmina, Giuseppe Carmina e Selene Pagliarello (incinta al nono mese del piccolo Samuele, che sarebbe dovuto nascere pochi giorni dopo la tragedia).

I funerali solenni per le vittime dell'esplosione di Ravanusa

 In prima fila i parenti. In piazza anche il presidente della Regione Nello Musumeci, il ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini e il capo nazionale della Protezione civile Fabrizio Curcio, accolti dalla prefetta Maria Rita Cocciufa. Con loro i sindaci di gran parte della provincia e le autorità, insieme agli altri cittadini che hanno voluto partecipare a questo triste momento. Ad officiare le esequie nel piazzale antistante la Chiesa di San Giacomo è il vescovo metropolita di Agrigento, Alessandro Damiano. 

(Il video di AgrigentoNotizie da Ravanusa)

Corso della Repubblica è listato a lutto, con diverse corone di fiori. Spicca il gigantesco cuore con la foto dei coniugi Selene Pagliarello e Giuseppe Carmina e uno più piccolo con la scritta "Samuele", con accanto un piccolo peluche.

La diretta dei funerali su AgrigentoNotizie

Molti comuni siciliani, come Messina e Siracusa, hanno deciso di abbassare le bandiere a mezz'asta in segno di lutto. "Una tragedia enorme e assurda, quella che ha colpito Ravanusa, per la quale ciascuno di noi deve fare sentire la vicinanza alle famiglie delle 9 vittime", ha detto il sindaco di Siracusa Francesco Italia.

Ravanusa, proseguono le indagini

Intanto proseguono gli accertamenti sul luogo della strage. Il procuratore aggiunto Salvatore Vella, la pm Sara Varazi, i consulenti tecnici della Procura di Agrigento e i vigili del fuoco hanno fatto un sopralluogo nell'area del cratere apertosi in via Trilussa a Ravanusa dopo l'esplosione. Il pool di consulenti tornerà anche prossimamente in via Trilussa, ma anche nelle strade limitrofe. A capo del team è stato nominato il docente dell'università di Palermo Antonio Barcellona, che insieme agli altri consulenti dovrà accertare l'origine dell'esplosione e l'eventuale collegamento – che in realtà però appare certo – con una fuga di gas.

Per il momento è stato aperto un fascicolo a carico di ignoti per disastro e omicidio colposo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I funerali delle vittime della tragedia di Ravanusa

Today è in caricamento