rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Decine di colpi / Roma

Presa la banda delle palestre, cosi sparivano soldi e orologi dagli armadietti

Grazie a un tesserino che consentiva l'accesso a tutte le strutture della stessa catena, ripulivano gli spogliatoi. Sottratti orologi, carte di credito e oggetti preziosi degli iscritti

Avrebbero ripulito gli spogliatoi di diverse palestre, tutte della catena Virgin Active, in più regioni: dal Lazio alla Lombardia, dall'Emilia Romagna al Veneto. Un uomo e donna - entrambi cittadini romeni -  sono stati denunciati dalla polizia di Roma perché ritenuti gli autori di decine di furti per un bottino complessivo di migliaia di euro.

Come si legge su RomaToday, lei 40 anni e lui 38 sono stai fermati in flagranza di reato dopo aver portato via orologi di pregio, carte di credito e somme di denaro dagli armadietti di una palestra al Torrino. Una volta bloccati, è scattata la perquisizione. L'uomo è stato trovato in possesso di attrezzi per lo scasso, 415 euro in contanti, un badge di ingresso alle palestre, due bracciali di gomma - ottenuti previa iscrizione - con i quali lo stesso poteva accedere a qualsiasi struttura sportiva della Virgin Active.  All’interno della borsa della donna, invece, sono state rinvenute diverse banconote di vario taglio per un totale di 6.520 euro. Sono però accusati di furti fotocopia messi a segno anche a Milano, Torino, Brescia, Verona e Bologna.

Ladri palestre Virgin refurtiva

Secondo quanto ricostruito, i due erano regolarmente in possesso di un abbonamento alla palestra Virgin Active valido per tutte le strutture nazionali ed erano ricorsi a documenti falsi e camuffamenti per cambiare identità e agire indisturbati.  Nel giro di 15 giorni, sono risultati 56 ingressi in varie province italiane, accessi che secondo l'accusa erano dei sopralluoghi propedeutici per i furti.

Tutte le notizie su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa la banda delle palestre, cosi sparivano soldi e orologi dagli armadietti

Today è in caricamento