rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Firenze

Ruba 5 euro di cibo, dopo 17 anni finisce in carcere

L'avvocato d'ufficio si sarebbe dimenticato di chiedere la sospensione della pena

Dopo 17 anni la giustizia ha fatto il suo corso. Un uomo di 55 anni senza fissa dimora è stato arrestato nei giorni scorsi per un furto avvenuto quasi 17 anni fa, nel novembre 2006, in un supermercato di Firenze. Ha tentato di rubare poco più di cinque euro di cibo. Il furto poi è anche andato male perché la refurtiva era stata recuperata.

Il 55enne è stato condannato a una pena di due mesi di reclusione ed è finito in carcere perché l'avvocato d'ufficio si sarebbe dimenticato di chiedere la sospensione della pena. Così il clochard, nonostante gli anni passati e la lieve entità del reato, è finito in una cella.

La procura di Firenze aveva chiesto il rinvio a giudizio e il giudice l’ha accolto. Le forze dell’ordine sono andate a prendere l’indagato quando la sentenza è arrivata a una condanna definitiva. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba 5 euro di cibo, dopo 17 anni finisce in carcere

Today è in caricamento