Domenica, 16 Maggio 2021
Milano

Va a rubare a pochi giorni dal parto: fermata, deve scontare 22 anni di carcere (ma lo evita)

La donna è stata fermata insieme ad una connazionale dopo essere entrata furtivamente in uno stabile di corso Sempione a Milano. Scattata la denuncia gli agenti hanno scoperto un cumulo di pene relativo a diversi reati 

Foto di repertorio

Nonostante fosse incinta e a pochi giorni dal parto, una donna di 31 anni, Radulovic S., cittadina croata con numerosi precedenti alle spalle, è stata fermata insieme ad una connazionale di un anno più grande all'interno di un condominio di corso Sempione, a Milano. La coppia è stata bloccata prima di commettere un furto, ma la donna per il momento è riuscita ad evitare il carcere proprio grazie alla sua gravidanza.

L'allarme è scattato intorno alle 13.20 di domenica 16 giugno, quando alcuni residenti del palazzo hanno visto le due donne entrare nell'edificio e hanno allertato il 112. I poliziotti sono arrivati sul posto e nel cortile hanno trovato un cacciavite - probabilmente buttato dalle ladre - per poi fermare le due sul pianerottolo. 

Le 30enni, entrambi incinte all'ottavo mese di gravidanza, sono state denunciate per violazione di domicilio e tentato furto. Sulla testa della Radulovic, hanno scoperto gli agenti, pendeva però un cumulo pene di ventidue anni di carcere, per una serie infinita di reati commessi negli anni precedenti. La 31enne, che tra pochi giorni dovrebbe partorire, è stata portata in ospedale, dove darà alla luce suo figlio. 

Dopo, stando alla decisione del tribunale di sorveglianza, per lei dovrebbero aprirsi le porte del carcere. Che per il momento è riuscita ad evitare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Va a rubare a pochi giorni dal parto: fermata, deve scontare 22 anni di carcere (ma lo evita)

Today è in caricamento