rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca Napoli

Gabry, il piccolo guerriero che lotta contro una rara malattia: "Cerchiamo donatori"

Giornata di solidarietà in piazza Dante a Napoli dove è in corso l'iniziativa promossa da Admo (Associazione donatori di midollo osseo) e patrocinata dal Comune di Napoli finalizzata a trovare un donatore compatibile per Gabriele

Grande giornata di solidarietà in piazza Dante a Napoli dove è in corso l'iniziativa promossa da Admo (Associazione donatori di midollo osseo) e patrocinata dal Comune di Napoli finalizzata a trovare un donatore compatibile per Gabriele, "Gabry" per i familiari e per tutti coloro che con affetto seguono sui social la sua lotta, bimbo affetto da Sifd, anemia sideroblastica, malattia rarissima (il suo è l'unico caso conosciuto in Italia) che comporta l'immunodeficienza delle cellule B, febbri periodiche e ritardi dello svilippo. Gabriele ha 20 mesi. Trovare un donatore compatibile è la sua unica speranza di sopravvivenza, da qui l'appello lanciato sul web dei genitori di Gabriele, Mena e Cristiano, e raccolto da Admo, che con i suoi gazebo sarà in piazza Dante fino alle ore 20 di oggi per permettere a ragazzi e ragazze dai 18 ai 35 anni di sottoporsi a un semplice tampone.

Gabriele, bimbo affetto dalla Sifd: appello

"Cerchiamo un donatore per Gabriele, bimbo affetto da una malattia rarissima, la Sifd (Sideroblastic anemia with B-Cell Immunodeficiency, periodic Fevers and developmental Delay), curabile soltanto con un trapianto di midollo osseo. Gabriele ha una gemellina, sana e bellissima, purtroppo però non geneticamente compatibile, quindi non può essere lei a donare le sue cellule staminali emopoietiche" spiegavano qualche tempo fa sulla pagina Facebook di Admo Lombardia che ha lanciato l'appello. "Quindi tocca a noi: AAA gemello genetico di Gabriele cercasi".

Qualche mese fa Napoli fu teatro di un'analoga gara di solidarietà, in quel caso a favore di Alex, bimbo affetto da una grave malattia genetica che necessitava con urgenza un trapianto di midollo: in quel caso furono migliaia i napoletani che affollarono piazza del Plebiscito per effettuare le tipizzazioni tramite tamponi. La storia di Alessandro Maria è a lieto fine. La speranza è che lo stesso possa accadere per Gabry.

Gabry, piccolo eroe come Alex: serve un trapianto di midollo osseo per salvarlo

Per far correre più velocemente il messaggio è stato aperto anche il profilo Facebook 'Gabry little hero', dove i genitori postano foto del loro bimbo. Gabry sorride. Forza piccolo!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabry, il piccolo guerriero che lotta contro una rara malattia: "Cerchiamo donatori"

Today è in caricamento