rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Barbarie / Lecce

Cane azzanna due galline, lui lo lega all’auto e lo trascina fino a ucciderlo

L'uomo è stato denunciato per uccisione di animale

Ha ucciso due galline nel suo giardino. Questa la motivazione che lo ha spinto a volersi sbarazzare di un cane. Lo ha legato con una corda alla sua auto ed è partito in direzione delle campagne di Santa Cesarea Terme, provncia ci Lecce, trascinandolo. L'animale è morto barbaramente a causa delle gravi ferite riportate in quel tragitto da incubo.

È stato denunciato un anziano di Cocumola, la frazione di Minervino di Lecce, raggiunto nelle scorse ore dai carabinieri allertati dai volontari dell’associazione “Guardie per l’ambiente”. Sono state proprio le guardie zoofile a sorprendere per strada la vettura e notando il povero cane legato al bagagliaio. Invitato a fermarsi, a colpi di clacson, l’anziano ha arrestato la marcia.

Ma l’animale era ormai deceduto e non è stato possibile prestargli soccorso. Sul posto sono giunti i militari dell’Arma e il personale veterinario della Asl. La carcassa è stata smaltita da una ditta specializzata e l’uomo è ora indagato in stato di libertà per uccisione di animali su disposizione della Procura della Repubblica di Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane azzanna due galline, lui lo lega all’auto e lo trascina fino a ucciderlo

Today è in caricamento