Martedì, 22 Giugno 2021
Salerno

"Il mio ragazzo mi ha violentata", ma è tutto falso: nei guai 27enne

Gelosa del fidanzato lo accusa di stupro. A cinque anni dai fatti dovrà risponderne in tribunale

Pur di farla pagare al suo fidanzato, di cui era morbosamente gelosa, aveva raccontato ai carabinieri di essere stata prima sequestrata in casa e poi violentata dal compagno.

E per rendere credibile la sua versione aveva ingerito un elevato quantitativo di alcol arrivando perfino a strapparsi i vestiti. Una storia inventata da cima a fondo di cui la donna dovrà ora rispondere davanti a un giudice. 

Protagonista di questa singolare vicenda, risalente all’agosto 2010, una ragazza di 27 anni residente a Castel San Giorgio (Salerno).

La sua denuncia portò nell'immediato all'arresto del compagno. Pochi giorni dopo la donna si pentì e ritrattò parte della storia.

A cinque anni dai fatti è lei a finire nei guai: il processo a suo carico inizierà il prossimo 19 aprile davanti al giudice del tribunale di Nocera Inferiore. (Da SalernoToday)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il mio ragazzo mi ha violentata", ma è tutto falso: nei guai 27enne

Today è in caricamento