Sabato, 10 Aprile 2021
Genova

Crollo a Genova, Liguria tagliata in due: come cambia la viabilità

Il crollo del ponte Morandi a Genova ha interessato il viadotto sul fiume Polcevera all'altezza del km 0.200 della A10 Genova Ventimiglia compromettendo l'intera sezione della carreggiata. Inevitabili le ripercussioni sulla viabilità. Le alternative

Dopo il crollo del ponte Morandi a Genova il direttore del Servizio Polizia Stradale, Giovanni Busacca, ha riunito il comitato Viabilità Italia per gestire le situazioni di crisi in materia di viabilità. Il viadotto sull'autostrada A10 è tra le principali direttrici viarie della Liguria.

Il crollo ha interessato il viadotto sul fiume Polcevera all'altezza del km 0.200 della A10 Genova Ventimiglia compromettendo l'intera sezione della carreggiata. Inevitabili le ripercussioni sulla viabilità.

Genova, più di trenta le vittime nel crollo del ponte Morandi

La Protezione civile ha attivato il numero verde 800 640 771. Per informazioni e segnalazioni su persone disperse è possibile contattare lo 010 5360637 oppure 010 5360654.

Crollo a Genova, tutte le modifiche alla viabilità

Chiusa l'Autostrada A10 nel tratto Genova-Savona tra il bivio per la A7 Milano-Genova e Genova-Aeroporto in entrambe le direzioni.

A seguito della chiusura si sono formate code sulla A10 direzione Genova tra Genova Pegli e Genova Aeroporto con ripercussioni sui flussi di traffico verso Genova; sulla A12 Genova - Rosignano Marittima tra Genova Est e il Bivio per la A7 verso Genova; e sulla A7 tra Bolzaneto e la A10.

Percorsi alternativi per le lunghe percorrenze:

  • per coloro che sono in viaggio lungo la A10 da Savona diretti a Genova si consiglia di utilizzare la A26 Genova - Gravellona Toce, poi la D26 diramazione Predosa Bettole e la A7 verso Genova.
  • per coloro che da Livorno sono diretti a Savona, si consiglia di utilizzare la A7 Milano-Genova, seguire le indicazioni per la diramazione Predosa Bettole e poi prendere la A26 verso Genova e proseguire per Savona.

Per il traffico locale non si consiglia di percorrere le Autostrade e di fruire della viabilità ordinaria, secondo le indicazioni delle autorità locali. Si consiglia infine di evitare le aree limitrofe all`evento per non essere d'intralcio alle operazioni di soccorso.

Per coloro che sono in viaggio in treno, si consiglia di utilizzare le linee ferroviarie Genova-La Spezia verso Sud e Genova-Ventimiglia verso Nord.

Genova, la situazione sulle ferrovie

Attiva ma ancora rallentata la circolazione su alcune linee dopo il crollo ponte autostradale fra Genova Rivarolo e Genova Sampierdarena. Lo rende noto Rfi con l'aggiornamento alle ore 17. Questa la situazione:

  • Linea Genova Piazza Principe - Arquata Scrivia (direzioni Torino e Milano): circolazione attiva ma rallentata, con ritardi medi di 60 minuti con punte massime fino a 120, e alcune cancellazioni di treni regionali.
  • Linea Genova - Savona - Ventimiglia: circolazione attiva.
  • Linea Ovada - Genova Piazza Principe: circolazione ancora sospesa fra Genova Borzoli e Genova Piazza Principe. Trenitalia ha attivato un servizio sostitutivo con autobus fra Ovada e Genova Voltri.
  • Trenitalia ha potenziato i servizi di informazione e assistenza ai viaggiatori nelle stazioni del nodo di Genova, Torino e Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo a Genova, Liguria tagliata in due: come cambia la viabilità

Today è in caricamento