Lunedì, 17 Maggio 2021
Follia in città / Milano

L'uomo che getta la moglie giù dal balcone e poi scappa a casa della mamma

È successo a Milano. La donna si è salvata ed è ricoverata in ospedale

Ha annunciato al marito l'intenzione di volersi separare e i due hanno litigato. L'uomo prima l'ha picchiata e poi l'ha buttata giù dal balcone del loro appartamento in via Bellincione, zona Lambrate a Milano. Dopo il fattaccio ha cercato di far perdere le sue tracce, ma è stato arrestato ieri mattina dalla polizia, intervenuta insieme ai sanitari del 118. Per fortuna la donna si è salvata. La vittima, una cittadina ecuadoregna di 45 anni, aveva detto al marito, un peruviano di 44 anni, di volersi separare da lui. Ne è nata una violenta lite tra i coniugi durante la quale lui l'ha picchiata e poi l'ha spinta giù dal balcone, situato al primo piano del palazzo in cui vivono.

La donna, cadendo per circa cinque metri, si è procurata numerose ferite ed è stata soccorsa da una vicina di casa coetanea che ha subito chiamato un'ambulanza. I sanitari l'hanno medicata e portata in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale Niguarda, dove la 45enne è stata ricoverata. Intanto il marito è scappato dalla zona, portando con sé anche i vestiti sporchi di sangue in una borsa, e si è rifugiato presso l'abitazione della madre in via Tortona, dove è stato rintracciato dalla polizia: i suoi movimenti sono stati ricostruiti anche grazie alle telecamere di sicurezza presenti nella zona.

All'interno dell'appartamento della coppia gli agenti hanno trovato molte tracce di sangue, segno evidente delle percosse ricevute dalla vittima. L'uomo è stato arrestato: è accusato di tentato omicidio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che getta la moglie giù dal balcone e poi scappa a casa della mamma

Today è in caricamento