rotate-mobile
Venerdì, 22 Settembre 2023
L'incidente in cantiere / Brescia

È morto Gianfranco Corso, l'operaio rimasto intrappolato in un pozzo per salvare un collega

L'incidente si era verificato il 30 agosto scorso a Lonato del Garda, in provincia di Brescia. L'uomo, 44 anni, lavorava per una ditta di spurghi. Era il papà di due giovani figli

Ha lottato per una settimana in ospedale, ma non ce l'ha fatta. Insieme alla famiglia, viveva a Carpenedolo (Brescia) ormai da quindici anni il 44enne Gianfranco Corso, l'operaio morto all'ospedale Civile di Brescia a sette giorni di distanza dal terribile incidente sul lavoro avvenuto in un pozzo profondo 9 metri, all'interno di un cantiere allestito al santuario della Madonna di San Polo a Lonato. Gianfranco Corso era sceso nel pozzo, calandosi attraverso una botola, per aiutare un collega 23enne che si era sentito male a causa della presenza di gas sul fondo della cavità, ma era stato colto a sua volta da un forte malessere, forse causato dalle emissioni di acido solfidrico.

Per riportare in superficie i due operai erano intervenute tre squadre dei vigili del fuoco, con gli specialisti del nucleo speleo-alpini-fluviale. Una volta estratti, il 44enne e il 23enne erano stati affidati alle cure dei sanitari del 118 - sopraggiunti a bordo di diverse ambulanze e dell'elisoccorso - e poi trasferiti all'ospedale Civile di Brescia e nel nosocomio di Bergamo. Da circa un anno, il 44enne lavorava per una ditta spurghi di Carpenedolo. La procura di Brescia ha aperto un fascicolo di inchiesta per far luce su quanto avvenuto: le indagini cercheranno di chiarire, innanzitutto, quale tipo di gas abbia provocato il malore dei due operai presenti nel pozzo e se siano state rispettate tutte le norme di sicurezza.

Il paese si stringe nel dolore per la drammatica scomparsa. Originario di Medole, nel Mantovano, Corso era ormai un volto conosciuto nella cittadina della Bassa bresciana. Alla notizia della tragedia, il sindaco Stefano Tramonti ha subito espresso vicinanza e cordoglio alla famiglia. Lascia la moglie Francesca e i figli Filippo e Stefano, di 13 e 20 anni.

Continua a leggere su Today.it...

operai lonato foto vigili del fuoco1-2

operai lonato foto vigili del fuoco2-2

operai lonato foto vigili del fuoco3-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto Gianfranco Corso, l'operaio rimasto intrappolato in un pozzo per salvare un collega

Today è in caricamento