Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Viterbo

Coppia trovata morta avvolta nel cellophane: gli inquirenti cercano il figlio

A trovarli sono stati i vigili del fuoco, chiamati da una figlia della coppia che non riusciva a mettersi in contatto con i genitori

Orrore a Viterbo. Due anziani coniugi, Gianfranco Fieno e Rosa Franceschini, sono stati trovati morti avvolti nel cellophane sul letto della loro abitazione. A dare l'allarme, perché non era riuscito a a contattarli, è stata una delle figlie della coppia, che ha chiamato i vigili del fuoco i quali hanno poi scoperto i cadaveri.

Si cerca un altro figlio della coppia, che viveva in casa con loro, e che avrebbe detto al fratello di aver portato i genitori in clinica. Secondo quanto riporta Tuscia Web, Ermanno Fieno risulta irreperibile dalla sera di mercoledì, anche se i vicini di casa hanno riferito agli inquirenti di averlo visto "in zona fino al pomeriggio".

Gli investigatori hanno aperto un'indagine per duplice omicidio, come scrive TgCom. Secondo il medico legale, il decesso dei coniugi Fieno risale ad almeno tre giorni fa e sui corpi non sono stati trovati segni di violenza: potrebbero essere dunque morti per asfissia, soffocamento o avvelenamento. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia trovata morta avvolta nel cellophane: gli inquirenti cercano il figlio

Today è in caricamento