rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Violenze sessuali / Treviso

Ginecologo condannato (per la quarta volta) per abusi sessuali

Il 55enne di Montebelluna rischia ora di finire in carcere

Condannato per la quarta volta, e sempre per abusi sessuali, un ginecologo 55enne di Montebelluna (provincia di Treviso). Questa volta l’uomo è stato condannato (in abbreviato) a 6 mesi di reclusione mentre le tre volte precedenti le pene erano state più severe.

Un anno per un episodio avvenuto all’ospedale di Castelfranco e due anni e 10 mesi per un fatto avvenuto durante una visita al "San Valentino" di Montebelluna. Il terzo caso si era concluso invece con un altro abbreviato e ancora con la condanna (in primo grado) a un anno e quattro mesi.

Questa volta l’ex dipendente della Usl 2 di Treviso - dimessosi dall'incarico dopo essere stato sospeso per un anno dall'azienda sanitaria - è stato condannato per aver praticato ad una paziente, invece di una normale visita ginecologica, delle manovre poco ortodosse estranee a quelle professionali, sfociate e classificate come un abuso sessuale. Il ginecologo avrebbe risposto ad una mail-esca inviata il giorno dopo dalla paziente (in cui si diceva soddisfatta della visita), confermando di non averle effettuato una normale visita ginecologica. Questa versione, in seguito, è stata sempre respinta con fermezza dal medico. L'uomo rischia ora di finire in carcere.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginecologo condannato (per la quarta volta) per abusi sessuali

Today è in caricamento