Sabato, 15 Maggio 2021
Messina

Come è morto Gioele Mondello?

Riprende quota l'ipotesi del grave incidente stradale a Caronia. Gli investigatori trovano le sue impronte sul parabrezza dell'auto della madre. Il padre: "Mia moglie non avrebbe mai toccato mio figlio"

Si saprà mai la verità su quello che è successo in quella assolata mattina d'estate? E' passato più di un mese dal giorno in cui scomparirono nel nulla Gioele Mondello e la madre Viviana Parisi. La donna verrà ritrovata cadavere 5 giorni dopo, il piccolo 16 giorni dopo, entrambi nelle campagne circostanti l'autostrada Messina-Palermo.

Riprende quota l'ipotesi del grave incidente stradale, nel quale Gioele, 4 anni, potrebbe aver subito gravi ferite. Salvo Palazzolo su Repubblica oggi racconta che sul parabrezza della Opel Corsa di Viviana Parisi "ci sono adesso due strisce di carta, lì i poliziotti della Scientifica di Catania hanno trovato delle piccole impronte, probabilmente quelle di Gioele". 

Come è morto Gioele Mondello?

Il quesito al momento irrisolto è il seguente: quelle impronte sono la dimostrazione che il piccolo è stato scaraventato dal seggiolino sul parabrezza, o risalgono a qualche momento di gioco magari precedente al giorno dell'incidente? Tracce di sangue in auto non ce ne sarebbero. Capire cosa abbia spinto Viviana a uscire dalla utilitaria incidentata e ad avventurarsi in una zona ignota è molto difficile. L'incidente potrebbe essere stato più drammatico di quanto ricostruito fino ad adesso. E' un'ipotesi che prende forza.

Si ipotizza un impatto violento, che avrebbe causato la morte del piccolo, poco dopo. E la madre si sarebbe suicidata per disperazione.

Gli investigatori della Scientifica, i consulenti della procura di Patti e quelli della famiglia Mondello passano al setaccio la Opel Corsa con il Luminol. Il parabrezza era tra l'altro già lesionato per un precedente incidente.

La prossima settimana gli esami riguarderanno gli altri mezzi coinvolti nell’incidente di caronia, avvenuto durante un sorpasso, ma appare improbabile che possano emergere elementi decisivi. I consulenti sono al lavoro.

Come sia morto Gioele è ancora un punto di domanda, anzi "il" punto di domanda centrale di questa triste storia.

Daniele Mondello, i dubbi sulle ricerche: "Mio figlio trovato da un signore col falcetto"

Ieri sera "Chi l'ha visto", la trasmissione di Rai3 condotta da Federica Sciarelli, ha mandato in onda alcuni brevi video in cui Daniele Mondello marito di Viviana Parisi e padre e Gioele, solleva dubbi su come siano state condotte le ricerche: "Voglio cogliere l'opportunità per dire che le ricerche sono state del tutto inefficaci. Il signore che ha trovato mio figlio lo ha trovato solo con un falcetto".

"Mia moglie non avrebbe mai toccato mio figlio Gioele - ha proseguito -neanche con un dito. Avrei voluto trovarli io, ma mi è stato impedito". Anche la zia di Gioele Mariella Mondello, presente in trasmissione, racconta nel dettaglio le falle nelle ricerche e denuncia con forza: "A noi ci è stato impedito di andarli a cercare. Quando sono scomparsi, ci siamo messi in macchina per raggiungere l'autostrada, ma siamo stati bloccati e rimandati a casa. La prima sera era fondamentale, si poteva sentire il pianto del bambino. La notte non c'era nessuno. Sicuramente li avremmo trovati vivi e invece mio fratello è stato trattato come Parolisi".

"Viviana e Gioele morti in due luoghi diversi e in due momenti distinti"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come è morto Gioele Mondello?

Today è in caricamento