Giovedì, 15 Aprile 2021
Bologna

Giovane mamma palpeggiata da uno sconosciuto: era con il compagno e il figlio di pochi mesi

La violenza sessuale sul treno Milano-Bologna. Denunciato un uomo di 36 anni

Foto di repertorio

Si è seduto di fianco a una giovane mamma e, dapprima l'ha palpeggiata, poi l'ha minacciata e ha iniziato a toccarsi le parti intime. A denunciare la violenza sessuale è stata una ragazza di 21 anni che viaggiava con il compagno e il loro bambino di pochi mesi a bordo del treno regionale Milano-Bologna.

La 21enne ha raccontato che l’uomo, dopo essersi seduto accanto a lei, ha iniziato ad allungare le mani. Quando la vittima gli ha chiesto di smetterla ha iniziato a offenderla e minacciarla, per poi toccarsi le parti intime. Spaventata, la donna ha chiesto aiuto al capotreno che ha allertato la Polizia Ferroviaria. All’arrivo a Bologna l’uomo, un cittadino marocchino di 36 anni, con precedenti di polizia, è stato denunciato per il reato di violenza sessuale dagli agenti di polizia ferroviaria.

Violentata una bambina di 5 anni: "L'orco è un vicino di casa, amico di famiglia"

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane mamma palpeggiata da uno sconosciuto: era con il compagno e il figlio di pochi mesi

Today è in caricamento