Domenica, 14 Luglio 2024
Dramma / Sassari

Giovanna Satta, morta a 25 anni dopo il parto cesareo: le prime verità dall'autopsia

La tragedia mentre dava alla luce la sua terza figlia. Non è stata un'emorragia a stroncarla

Giovanna Satta, giovane madre di 25 anni di Padru (Sassari), è morta la scorsa settimana nel reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’Aou di Sassari mentre dava alla luce la sua terza figlia. Un dramma che ha scosso il piccolo paese, che si è stretto intorno al marito, alle altre due figlie della coppia e alla neonata.

L'autopsia svolta ieri dai consulenti  incaricati dal  sostituto procuratore di Sassari e dai periti di parte ha escluso che sia stato un shock emorragico a stroncare la vita di Satta. Per determinare le cause del decesso serviranno ulteriori approfondimenti, analisi istologiche sul cuore, sulla materia cerebrale e sulla milza. I risultati arriveranno tra qualche settimana.

La donna era al sesto mese di gravidanza, il suo cuore ha smesso di battere l'11 ottobre, durante un taglio cesareo d'urgenza. La situazione è precipitata e Giovanna Satta è deceduta, gettando nello sconforto la famiglia e tutti i conoscenti. I medici in quei frangenti drammatici erano riusciti a salvare la piccola: la neonata sta bene.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanna Satta, morta a 25 anni dopo il parto cesareo: le prime verità dall'autopsia
Today è in caricamento