rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
L'orrore di Senago / Milano

Nell'acqua ammoniaca e veleno per topi: così Alessandro cercava di uccidere Giulia e Thiago

Prima di ucciderla con 37 coltellate, Alessandro Impagnatiello ha cercato di avvelenare la compagna Giulia Tramontano e il feto che portava in grembo non solo con topicida, come rivelato dall'autopsia, ma anche con ammoniaca e cloroformio

Nuovi agghiaccianti dettagli sull'omicidio di Giulia Tramontano, la 29enne incinta di sette mesi uccisa a coltellate a Senago il 27 maggio dal compagno Alessandro Impagnatiello. A febbraio il barman dell'Armani Cafè avrebbe acquistato e fatto assumere a Giulia Tramontano cloroformio: "Ho dormito molto male e mi sento drogata" si legge in un messaggio scritto dalla ragazza al compagno Impagnatiello una settimana prima dell'omicidio. Ancor prima, a dicembre, in un messaggio inviato alla madre Giulia aveva scritto che l'acqua che aveva bevuto "puzzava terribilmente di ammoniaca". Un episodio inquietante dopo la scoperta di come Alessandro avesse preparato l'omicidio della giovane compagna dopo aver scoperto del bimbo in arrivo: la prospettiva di pagare gli alimenti sarebbero stati d’intralcio alla sua ambizione lavorativa: voleva fare degli investimenti immobiliari e consapevole delle spese che poteva portare un bambino, non era d’accordo ad averlo" ha detto ai carabinieri Chiara Tramontano, sorella di Giulia. Da qui la decisione di eliminare madre e figlio.

Prima con il veleno: nel fegato di Giulia Tramontano sono stati trovate tracce di un potente veleno per roditori. Secondo i rilievi dell'autopsia la somministrazione del veleno aumentato nell'ultimo mese e mezzo. Alessandro Impagnatiello stava cercando di ucciderla? Il ragazzo avrebbe cercato online il motivo per cui il veleno non stesse facendo effetto, quanto tempo ci voleva perché agisse, salvo scoprire poi che perdeva potenza se somministrato con "bevande calde". Poi lo scorso 27 maggio l'efferato delitto nella casa di Senago in cui convivevano: quattro giorni dopo il corpo della ragazza di 29 anni è stato ritrovato gettato vicino ad alcuni garage, sul corpo i segni delle 37 coltellate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nell'acqua ammoniaca e veleno per topi: così Alessandro cercava di uccidere Giulia e Thiago

Today è in caricamento