rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
La sentenza / Genova

Uccise il figlio di 3 anni e smembrò la madre: “Era capace di intendere e volere”

Giuliana Stanganini avrebbe ucciso il figlio perché non ne sopportava il pianto

Giuliana Stanganini era capace di intendere e volere quando nel novembre del 2019 uccise il proprio figlioletto Adam di appena 3 anni e quando nel 2020 durante il lockdown uccise anche la madre, Loredana Stuppazzoni, per poi farla a pezzi. La Corte d’assise di Genova ha condannato la donna di 37 anni all’ergastolo, anche se i pubblici ministeri, Sabrina Monteverde e Stefano Puppo, avevano chiesto una condanna a 30 anni di reclusione.

L’avvocato di Giuliana Stanganini aveva chiesto l’assoluzione

L'avvocato della donna, accusata di duplice omicidio, distruzione e occultamento di cadavere, maltrattamenti e utilizzo fraudolento del bancomat della madre, aveva chiesto l'assoluzione nel merito per infermità mentale. "Ce lo aspettavamo - ha detto il legale Chiara Mariani - ma riteniamo la sentenza estremamente ingiusta. Aspettiamo le motivazioni per fare appello. Non capiamo però perché il giudice abbia tenuto fuori le parti civili e abbia letto la sentenza in maniera da non farsi capire dalla mia assistita che ha problemi uditivi. Aspettiamo con ansia le motivazioni anche perché il giudice ha dato più di quanto chiesto dalla procura".

Il movente degli omicidi

Secondo le indagini Giuliana Stanganini era una madre “inadeguata”: nutriva il piccolo quasi completamente con omogeneizzati e a volte lo metteva a dormire legato al passeggino. Lo avrebbe ucciso perché non ne sopportava il pianto. Sembra che il piccolo sia stato soffocato probabilmente con un cuscino. Inizialmente però si pensava che la morte del piccolo Adam fosse dovuta ad una disgrazia, ma poi la madre di Giuliana ha iniziato a nutrire dei sospetti sulla figlia. Per tale ragione Giuliana avrebbe ucciso anche la madre, nella loro casa di via Bertuccioni a Marassi, per poi smembrarne il corpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise il figlio di 3 anni e smembrò la madre: “Era capace di intendere e volere”

Today è in caricamento