Domenica, 19 Settembre 2021
OMICIDI

E' Massimo Giuseppe Bossetti il presunto assassino di Yara Gambirasio

Per gli inquirenti non ci sono dubbi: a uccidere la piccola Yara è stato il figlio illegittimo dell'autista di bus Giuseppe Guerinoni. L'uomo ha 40 anni, è sposato e ha tre figli. E' stato arrestato nella sua casa di Mapello

Si chiama Massimo Giuseppe Bossetti, è un muratore incensurato di Clusone ma abita a Mapello. E' lui, secondo gli inquirenti, l'assassino di Yara. A dare notizia dell'arresto è stato il ministro Angelino Alfano che ha spiegato come il killer, "secondo  quanto rilevato dal profilo genetico in possesso degli inquirenti, è una persona del luogo".

A lui si è arrivati dopo che gli inquirenti hanno individuato la madre, una delle donne che aveva avuto una storia con Guerinoni, l'autista di bus morto nel 1999. Bossetti avrebbe anche una sorella gemella. L'uomo, catturato dai Ros nella sua casa di Mapello, è stato sottoposto a provvedimento di fermo ed ora è interrogato. 

A tre anni e mezzo dal dramma, quindi, il killer non è più "ignoto 1". Ora la palla è nelle mani del gip che deve convalidare il fermo appena eseguito. A chiudere il cerchio intorno all'uomo la prova del dna, compatibile con quello trovato sul corpo di Yara.

Nelle prossime ore saranno forniti maggiori dettagli. "Ringraziamo tutti, ognuno nel proprio ruolo, per l'impegno massimo, l'alta professionalità e la passione investiti nella difficile ricerca di questo efferato assassino che, finalmente, non è più senza volto" ha spiegato Alfano che ha commentato così la notizia dell'arresto: "Può passare del tempo o può finirci subito. Ma la galera è il destino che attende i criminali. Oggi, due successi che dedichiamo ai familiari delle vittime e agli italiani onesti". Chiaro il riferimento del ministro ai fatti di Motta Visconti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' Massimo Giuseppe Bossetti il presunto assassino di Yara Gambirasio

Today è in caricamento