rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Nel borgo di Montalbano / Ragusa

Giuseppe Ottaviano trovato morto in casa: tracce di sangue sulle pareti, è giallo

Indagini in corso per fare piena luce sulla tragica fine del 40enne, il cui cadavere è stato trovato domenica sera nella sua abitazione nel centro storico di Scicli: ipotesi omicidio

I carabinieri sono al lavoro per fare piena luce sulla tragica fine di un 40enne, Giuseppe Ottaviano, il cui cadavere è stato trovato domenica sera nella sua abitazione tra le vie del centro di Scicli (Ragusa). Sul posto si sono recati anche i militari del Ris di Messina. Le indagini sono coordinate dalla procura di Ragusa.

L'ipotesi privilegiata dagli inquirenti è quella dell'omicidio, ma nulla si può escludere al momento. Nella casa tracce di sangue sulle pareti e oggetti in disordine. Sul corpo della vittima ferite alla testaTanti aspetti restano da chiarire, a partire da chi era presente in casa quando Ottaviano è morto. Forse più persone. Il fatto che non ci siano segni di effrazione fa pensare che la vittima le conosceva. A dare una prima svolta alle indagini potrebbe essere l'autopsia che sarà eseguita all'ospedale Maggiore di Modica. I vicini di casa descrivono Giuseppe Ottaviano una persona perbene, rispettosa, frequentatore della "movida" cittadina.

Che cosa sia successo domenica o sabato notte nella casa di via Manenti resta un vero mistero. Il sindaco di Scicli Mario Marino ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia del 40enne deceduto in circostanze misteriose. Il primo cittadino ha espresso anche la propria preoccupazione per il caso, che ha molto turbato la comunità, esprimendo massima fiducia nel lavoro dei carabinieri e della magistratura. Scicli è un caratteristico borgo nel cuore della Sicilia dove vengono girate molte scene della popolare serie per la tv "Il commissario Montalbano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuseppe Ottaviano trovato morto in casa: tracce di sangue sulle pareti, è giallo

Today è in caricamento