Giovedì, 17 Giugno 2021
Treviso

Dolore al polpaccio, Giusy muore in venti giorni a causa di un tumore

Un dolore fastidioso, poi gli esami e la terribile diagnosi. La malattia non ha lasciato scampo a Giusy Battistella, 53 anni, imprenditrice ed ex consigliere comunale

Sembrava un semplice dolore al polpaccio. Un disturbo che però non voleva decidersi a passare. Così il 14 agosto scorso ha deciso di sottoporsi a degli esami, e la diagnosi è stata dura da accettare: tumore. Un cancro che in venti giorni se l’è portata via, non lasciandole scampo.

E' morta così Giusy Battistella, 53 anni, imprenditrice immobiliare ed ex consigliere comunale di Santa Lucia di Piave (Treviso). Come riporta Il Gazzettino la malattia l'ha uccisa in appena venti giorni. 

"Mia sorella non aveva avuto nessun sintomo del male nelle settimane precedenti", racconta il fratello Giancarlo. "Il tumore era già allo stadio finale, è stata una tragedia per la nostra famiglia". 

La donna, molto conosciuta in paese, lascia la mamma Enrica, i fratelli Giovanna e Giancarlo, il compagno Walter e tutti i parenti. Il funerale sarà celebrato giovedì pomeriggio alle 16 nella chiesa di Sarano. (Da TrevisoToday)


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dolore al polpaccio, Giusy muore in venti giorni a causa di un tumore

Today è in caricamento