Domenica, 21 Luglio 2024
Botte da orbi / Sassari

Turista cafone col gommone in spiaggia: volano calci e pugni

L'episodio avvenuto sulla spiaggia di Cala Lunga di Porto Massimo, in Sardegna: i bagnanti si sono scagliati contro l'equipaggio di un tender, giunto a riva con il motore acceso. Un comportamento vietato che ha scatenato la rabbia dei presenti

È finito a calci e pugni un diverbio avvenuto sabato 15 luglio sulla spiaggia di Cala Lunga di Porto Massimo, a La Maddalena, in provincia di Sassari. Protagonisti un residente e un turista straniero. Il motivo? Tutto ha avuto inizio quando alcuni bagnanti hanno notato l'arrivo di un gommone, il tender di uno yacht, che si avvicinava alla spiaggia con il motore acceso. Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, la piccola imbarcazione guidata da due membri dell'equipaggio doveva recuperare una donna e dei bambini per riportarli sulla barca principale. Ma non è certo questo il modo di farlo.

Infatti, senza un'apposita corsia, è severamente vietato avvicinarsi alla riva con il motore acceso, a maggior ragione se in una spiaggia molto frequentata come quella di Cala Lunga. Un comportamento che, come mostrano le immagini pubblicate da alcune testate locali, ha mandato su tutte le furie i bagnanti. In un primo momento, dalla riva, alcune persone hanno cercato di far capire a chi era sul gommone di fermarsi, protestando e facendo dei segnali con le braccia. Ma questo non ha fermato gli uomini al timone e quando il tender ha toccato la riva è iniziato il putiferio.Una donna, residente a La Maddalena, si è scagliata per prima contro i turisti francesi, ricevendo al posto delle scuse, più che dovute, uno spintone. Le urla della donna hanno così attirato l'attenzione del marito, che è intervenuto colpendo uno degli stranieri con un calcio volante, per poi continuare la colluttazione in acqua. 

A quel punto l'intervento di alcuni bagnanti e degli altri membri dell'equipaggio ha evitato il peggio. "Hai toccato mia moglie - gridava l'italiano - pezzo di m...". Le persone sulla spiaggia hanno comunque fatto fronte compatto contro gli occupanti del gommone, che sicuramente non dimenticheranno con facilità questo episodio, con la speranza che abbiano imparato anche la lezione: le regole vanno rispettate, soprattutto in casi del genere, dove un comportamento sciagurato può avere risvolti tragici. 

 Continua a leggere su Today.it...

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turista cafone col gommone in spiaggia: volano calci e pugni
Today è in caricamento