rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

Doccia gelata per la grillina: niente Europarlamento per due voti

Giulia Gibertoni è la vittima di un tardivo riconteggio delle preferenze: per soli due voti deve lasciare il posto al collega 5 stelle Marco Zullo. Quando glielo hanno detto era già a Bruxelles

Un colpo di scena che assume un sapore davvero amaro per la modenese Giulia Gibertoni, che alle elezioni europee dello scorso 25 maggio aveva staccato il pass per l'Europarlamento. O almeno così tutti credevano fino a ieri. Il riconteggio dei voti ha infatti regalato una bruttissima sorpresa alla grillina modenese, che si è vista scavalcare da un collega di lista, il veronese Marco Zullo.


Stando ai dati pubblicati a seguito dei primi conteggi, Giulia Gibertoni aveva ottenuto 16.193 preferenze, mentre Marco Zullo 15.978. Poi il verdetto è stato sovvertito e per due sole preferenze la Gibertoni è stata esclusa. Beffa nella beffa, la 38enne modenese aveva già preso un volo per Bruxelles e si trovava alle porte dell'europarlamento quando è stata raggiunta dalla notizia, che immaginiamo essere stata uno shock non indifferente.

Fonte: ModenaToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doccia gelata per la grillina: niente Europarlamento per due voti

Today è in caricamento