rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Siena

Blitz Guardia di Finanza negli uffici Monte Paschi Siena

Perquisizioni nella sede della banca e della fondazione. Si indaga per "manipolazione del mercato" in merito all'acquisizione di Antonveneta da parte del Banco Santander

Terremoto a Siena dove decine di finanzieri stanno portando avanti da questa mattina una serie di perquisizioni nella sede della banca Monte dei Paschi. La Procura della Repubblica di Siena ha disposto una serie di controlli anche presso la Fondazione Monte dei Paschi, il Comune e la Provincia, nonché in numerose finanziarie italiane ed estere su territorio nazionale. Da quanto emerge, perquisizioni sarebbero in corso anche in molte abitazioni private.

Il motivo del blitz, una serie di condotte poste in essere a partire dal 2007 riguardanti l'acquisizione di Banca Antonveneta da parte del Banco Santander. Operazione protrattasi sino al 2012. 

Le ipotesi investigative, come spiegato in una nota della Procura, "riguardano i reati di manipolazione del mercato ed ostacolo alle funzioni delle Autorità di Vigilanza in relazione alle operazioni finanziarie di reperimento delle risorse necessarie alla acquisizione di Banca Antonveneta ed ai finanziamenti in essere a favore della Fondazione Monte dei Paschi".

I reati ipotizzati sono "manipolazione del mercato ed ostacolo alle funzioni delle autorità di vigilanza in relazione alle operazioni finanziarie di reperimento delle risorse necessarie all'acquisizione di Banca Antonveneta e ai finanziamenti in essere a favore della Fondazione Mps". 

Titolo sospeso in borsa - Alla notizia delle perquisizioni, il titolo Mps a Piazza Affari ha perso il 5,10%. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz Guardia di Finanza negli uffici Monte Paschi Siena

Today è in caricamento