rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca Pescara

Hotel Rigopiano, si continua a scavare: sotto le macerie anche bambini

I soccorritori sono al lavoro con squadre di 30 unità per volta. Si scava anche a mano tra la neve ammassata, per evitare ulteriori crolli della struttura. Si va avanti per forza di cose a ritmi ridotti: non ci sono le condizioni minime di sicurezza per operare in massa

QUI LA DIRETTA DELLE OPERAZIONI DI SOCCORSO: "SONO VIVI, CI SONO DIVERSI SUPERSTITI"

Si continua a scavare all'Hotel Rigopiano. Le ricerche sono proseguite per tutta la notte, alla luce delle cellule fotoelettriche. La speranza di trovare qualcuno ancora in vita non tramonterà fino all'ultimo.

CHI SONO I DISPERSI

La valanga è stata talmente violenta che la struttura si è letteralmente spostata di 10 metri a valle. La slavina ha un fronte di 300 metri e un metro cubo di neve pesa 850 kg. L'intero corpo principale, di due piani, di fatto non esiste più.

Secondo gli esperti la slavina è stata innescata molto probabilmente dalle 4 scosse sismiche di magnitudo tra 5,1 e 5,4 della mattina di mercoledì con epicentro l'area dell'Aquilano ma fortemente avvertite in questo versante della regione abruzzese.

Nell'hotel al momento del disastro c'erano circa 35 persone: 22 clienti e 7 dipendenti, più qualche altro ospite. Tre cadaveri sono già stati recuperati, un quarto è stato individuato. Tra i dispersi anche alcuni bambini.

Gran Sasso, l'hotel distrutto dalla valanga (Ansa)

Nelle prime ore di venerdì mattina i soccorritori sono al lavoro con squadre di 30 unità per volta che si alternano. Si scava anche a mano tra la neve ammassata, per evitare ulteriori crolli di parti dell’hotel già collassate e di mettere a rischio gli stessi soccorritori. Si lavora per forza di cose a ritmi ridotti: non ci sono le condizioni minime di sicurezza per operare in massa.

Rigopiano, i soccorsi all'interno dell'hotel sepolto dalla neve

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel Rigopiano, si continua a scavare: sotto le macerie anche bambini

Today è in caricamento