rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca Pescara

Hotel Rigopiano, le autopsie rivelano: "Morti sul colpo, ininfluenti i ritardi nei soccorsi"

Prime importanti informazioni arrivano dalle autopsie condotte sui corpi delle 29 vittime della tragedia dell'Hotel Rigopiano. Molti sarebbero morti sul colpo, altri dopo poche ore ma nessuno è deceduto solo per l'ipotermia

Anche se fossero arrivati in breve tempo nella zona di Rigopiano, i soccorritori probabilmente non avrebbero potuto salvare le ventinove persone morte nella valanga che ha sepolto e distrutto l'hotel a Farindola, in Abruzzo.

Sono queste - come riporta ilPescara - le prime importanti informazioni che arrivano dalle autopsie condotte sui corpi delle vittime della tragedia avvenuta il 18 gennaio scorso. I medici legali Polidoro e D'Ovidio hanno terminato gli esami clinici ed ora avranno sessanta giorni per consegnare le relazioni alla Procura (che indaga per i reati di omicidio colposo e disastro colposo).

I riscontri hanno dimostrato che la maggior parte delle vittime è deceduta sul colpo o comunque nel giro di poco tempo a causa dei gravi traumi da schiacciamento riportati e per asfissia per l'enorme massa di neve e detriti che si è abbattuta sulla struttura.

Hotel Rigopiano, qui hanno trovato rifugio i superstiti

In alcuni casi - secondo le perizie mediche - ha contribuito anche l'ipotermia, ma nessuno dei deceduti è morto esclusivamente per questo elemento. Se dunque in parte questi risultati cambiano il quadro delle responsabilità per quanto concerne il ritardo con cui la macchina dei soccorsi si è attivata e soprattutto è arrivata sul posto (ricordiamo che il primo allarme è stato dato alle 17,20 circa mentre la spedizione è partita dopo le 19), restano gli interrogativi sulla questione dell'impossibilità per gli ospiti di lasciare l'albergo a causa della strada provinciale sommersa da due metri di neve e dunque inagibile.

E le responsabilità anche sulla mancanza di una turbina della Provincia a disposizione per pulire la strada per Rigopiano. Turbina che però era in officina in riparazione dal 6 gennaio.

Rigopiano, i soccorsi all'interno dell'hotel sepolto dalla neve

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hotel Rigopiano, le autopsie rivelano: "Morti sul colpo, ininfluenti i ritardi nei soccorsi"

Today è in caricamento