rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Omicidi

"Igor il russo si nasconde a Milano, dorme nella piscina Argelati": scatta il blitz

Nella tarda mattinata di lunedì gli uomini della Questura hanno passato al setaccio la piscina, nessuna traccia però del fuggitivo

Qualcuno deve aver giurato che quell’uomo, probabilmente armato, visto uscire dalla piscina Argelati di Milano era proprio lui. E dalla Questura, evidentemente, hanno giudicato buona la segnalazione, tanto che il blitz è stato massiccio, imponente, curato nei minimi dettagli, ma purtroppo inutile. 

È stato avvistato a Milano - ma “l’allarme” si è poi rivelato falso - “Igor il russo”, il quarantunenne Norberth Feher ricercato dallo scorso aprile per gli omicidi del barista Davide Fabbri a Budrio e della guardia volontaria Valerio Verri a Portomaggiore, nel Ferrarese. 

Nella tarda mattinata di lunedì, una telefonata in Questura ha segnalato la presenza di Igor proprio all’esterna della struttura di via Segantini, chiusa da fine agosto. La caccia all’uomo, che da aprile non ha dato frutti, è ripartita immediatamente: sul posto sono intervenute le squadre Uopi della polizia - i reparti speciali -, le Volanti e gli uomini della Mobile, che hanno passato al setaccio tutta la struttura, dove Igor potrebbe aver dormito nelle scorse notti. 

Di lui, lunedì mattina, però non c’era nessuna traccia. E la sensazione è che da lì in realtà Feher non sia mai passato, anche se la Scientifica ha repertato tutti gli indizi trovati negli scantinati del centro sportivo. 

Continua, quindi, la latitanza del serbo che lo scorso 1 aprile era entrato nel bar di Davide Fabbri per rapinarlo e lo aveva poi ucciso con un colpo a bruciapelo. Pochi giorni dopo, quando le ricerche erano già serrate, “Igor” era incappato in un posto di blocco e non ci aveva pensato due volte: aveva aperto il fuoco e aveva ucciso la guardia Valerio Verri e ferito l’agente di polizia provinciale Marco Ravaglia. 

Le sue tracce si sono perse a maggio scorso, quando è sparito dalla “zona rossa” dove carabinieri e poliziotti lo cercavano. Poi, l’avvistamento di lunedì mattina a Milano, che - di nuovo - non ha dato risultati. 

La notizia su MilanoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Igor il russo si nasconde a Milano, dorme nella piscina Argelati": scatta il blitz

Today è in caricamento