Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Minacce di morte a Ilaria Cucchi, il Viminale "monitora" ma scansa l'ipotesi della scorta

Il ministro Lamorgese: "Non mi sembra ancora ci sia una situazione da attenzionare in maniera specifica come per la senatrice Segre". Intanto Ilaria Cucchi critica ancora la trasmissione Rai 'Un giorno in pretura' e parla di "omissioni" nella ricostruzione della puntata sul processo per la morte del fratello Stefano

Il ministero dell'Interno monitora la situazione ma scansa l'ipotesi di assegnare una scorta a Ilaria Cucchi, oggetto di nuove minacce sui social.

Qualcuno le ha scritto su Facebook: "A sta str…. Qualcuno metterà una palla in testa prima o poi, a prescindere da quest'ultima stronzata". La sorella di Stefano Cucchi in risposta si rivolge a Matteo Salvini, appena querelato proprio a causa dei commenti 'inopportuni' sulla morte del giovane: "Chiedo a Matteo Salvini e a tutti gli iscritti alla Lega cosa pensano di questo post. Dato che viene da un soggetto che ha un profilo nel quale si dichiara loro sostenitore. Non posso far altro che denunciare ma mi rendo conto che di fronte a tutto questo io e la mia famiglia siamo senza tutela".

ilaria cucchi minacce facebook-2

"Chiaramente mi fa paura, mi preoccupa e mi fa male, ma non mi sorprende perché abbiamo esponenti del mondo politico, tra l'altro un ex ministro, che nell'importante giorno delle condanne per omicidio dice che la droga fa male – ha detto poi domenica Ilaria Cucchi a a Sky TG24, commentando le minacce di morte ricevute sui social e non lesinando frecciate a Salvini - Non solo, ma, come in passato, continua ad insultare me e soprattutto mio fratello, che non può più difendersi, fomentando la cultura dell'odio e della violenza. Quindi non mi stupisco. Di matti ce ne sono tanti e sono abbastanza preoccupata per me e per le persone che mi sono vicine".

Le minacce che preoccupano Ilaria Ciucchi, sono monitorate anche dal ministro dell'Interno Luciana Lamorgese che, da Lucia Annunziata a Mezz'ora in piu' su Raitre, assicura di aver chiaro il quadro allontanando l'ipotesi di una eventuale scorta alla sorella di Stefano: "Non mi sembra ancora ci sia una situazione da attenzionare in maniera specifica come per la senatrice Segre, ma seguo la situazione e qualora ci fossero le condizioni saremo pronti".

Ilaria Cucchi contro "Un giorno in pretura"

Ilaria Cucchi intanto è tornata a criticare la trasmissione Rai "Un giorno in pretura", che ha dedicato una puntata al caso della morte del giovane geometra romano.  

"Anche stasera 'Un giorno in Pretura' non si è smentito. Ha completamente tralasciato due intere udienze sul tema medico legale, che hanno risolto il nostro processo, per dar spazio allo show dell'avv. Naso. L'avv. Anselmo ovviamente è stato totalmente oscurato così come i nostri medici legali ma soprattutto quelli del Giudice quando affermano che Stefano senza le botte non sarebbe morto. Ma non avevamo dubbi", ha scritto Ilaria Cucchi in un post su Facebook.

"Posso solo dire che mi dispiace per il Dott. Musarò e per il Dott. Pignatone ma d'altra parte tutti ricordiamo bene i selfie fatti in aula mentre si svolgeva il processo. Mi ha chiamata mia madre disgustata. Pubblicherò sulla mia pagina tutto ciò che 'Un giorno in Pretura' ha omesso. Grazie - ha aggiunto - per il servizio pubblico offerto".

Il post è accompagnato da una foto scattata in Aula che ritrae la conduttrice Roberta Petrelluzzi accanto a Maria Lampitella, avvocato di uno degli imputati. Proprio contro lo scatto, nel maggio scorso, Ilaria Cucchi aveva pubblicato un post per segnalare "la signora Petrelluzzi che, con sorrisi e grande cordialità, spalle ai banchi della Corte, si fa fare numerosi selfie, guancia a guancia, con gli avvocati degli imputati".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce di morte a Ilaria Cucchi, il Viminale "monitora" ma scansa l'ipotesi della scorta

Today è in caricamento