Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca Torino

Valsusa, Canadair dalla Croazia: si lavora senza sosta per spegnere i roghi

In alcune zone c'è una grossa coltre fumosa, circostanza che rende possibile solo il lancio d'acqua con elicotteri dei Vigili del fuoco. Ormai è emergenza

L'emergenza roghi in Valsusa è ben lontana dalla fine. Due Canadair dalla Croazia sono stati destinati all'emergenza incendi in Canavese. Sono entrati in servizio domenica pomeriggio, dopo uno scalo tecnico all'aeroporto di Genova.

I Canadiar lavorano senza tregua. Un'immagine, tratta da 'flightradar24', mostra il tragitto di un Canadair della Protezione civile impegnato nelle operazioni di spegnimento a Cumiana. Il tracciato evidenzia che si rifornisce di acqua nel lago di Viverone. Su Sparone e Locana, dove il fronte delle fiamme è attivo da sette giorni o più, permane una grossa coltre fumosa, circostanza che rende praticabile soltanto il lancio d'acqua con l'elicottero dei Vigili del fuoco. 

Al lavoro ci sono decine di squadre dei vigili del fuoco e degli Aib regionali. L'opera delle squadre a terra ha permesso di mantenere il fronte delle fiamme a distanza di sicurezza dalle case. Il vento che ha nuovamente alimentato i roghi, le fiamme sono alte fino a 10 metri.

Canadair, il business è in mano ai privati: l'Italia brucia, i soldi scorrono

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valsusa, Canadair dalla Croazia: si lavora senza sosta per spegnere i roghi

Today è in caricamento