rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Bambina di 2 anni muore in un incendio

Il dramma a Palma di Montechiaro (Agrigento): nonostante il rapido intervento dei vigili del fuoco, la piccola era già spirata

Una bambina di 3 anni, Ginevra Manganello, è morta in un incendio a Palma di Montechiaro (Agrigento) in serata di martedì 21 dicembre. Il rogo è divampato in via San Giuseppe, nel centro della città, forse a causa di un corto circuito elettrico. Le fiamme hanno divorato un appartamento all'interno di un edificio di più piani e l'episodio è costato la vita alla piccola, come scrive Agrigentonotizie

La famiglia è stata sgomberata. Sul posto tre squadre di vigili del fuoco dei distaccamenti di Agrigento e Licata. Fin dai primi istanti è stata la mamma della bimba a lanciare l'allarme, dicendo che la stessa era rimasta all'interno dell'appartamento. Secondo la prima ricostruzione, ma le notizie sono ancora frammentarie, il rogo sarebbe scoppiato al primo piano, dove si trovavano la mamma e la zia. La piccina dormiva al secondo piano e vani sono stati i tentativi dei genitori di raggiungerla, a causa delle fiamme. Nello stesso edificio vivevano 9 persone - stando a quanto comunicato dal Comune.

La procura della Repubblica di Agrigento ha aperto un fascicolo sull'incendio che è costato la vita alla bambina. Sul luogo del rogo si sta recando il pm Maria Barbara Cifalinò. La palazzina verrà sequestrata per consentire lo svolgimento delle indagini. I pompieri, che ancora lavorano sul posto, hanno appena fatto allontanare le persone presenti dal luogo dell'incendio perchè dal tetto della casa di via San Giuseppe si è appena alzata un'alta colonna di fumo che potrebbe dipendere da un ravvivamento delle fiamme all'interno dell'edificio. Sul posto è appena giunta anche la Protezione civile regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambina di 2 anni muore in un incendio

Today è in caricamento