rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Tutti illesi / Torino

Le luci di Natale vanno in corto: incendio devasta la villa del fratello di Luca Cordero di Montezemolo

Devastata la casa di Marco, fratello del fondatore di Italo ed ex presidente Fiat. Le fiamme sono partite dal tetto e sono state domate soltanto dopo un lungo intervento dei vigili del fuoco. Per fortuna tutte le persone che si trovavano nell'abitazione sono rimaste illese

La villa del notaio Marco Cordero di Montezemolo, fratello del più noto Luca (ex presidente della Fiat e della Ferrari e fondatore della compagnia ferroviaria Italo), situata nella zona collinare di Castiglione Torinese (Torino), è stata distrutta da un incendio divampato nella serata di ieri, venerdì 25 dicembre.

Castiglione Torinese, incendio nella villa di Luca Cordero di Montezemolo

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con diverse squadre dal comando provinciale, le ambulanze del 118 e i carabinieri. Secondo i primi riscontri, l'incendio potrebbe essere divampato per un corto circuito delle luminarie natalizie. L'incendio, partito dal tetto, è stato spento con un lungo intervento.

In casa, al momento dell'accaduto, c'erano solo gli anziani suoceri del notaio e il custode, rimasti tutti illesi. I vicini, che hanno dato l'allarme, sono stati visitati dai sanitari intervenuti ma non hanno riportato alcun danno. Salvati anche alcuni bovini presenti vicino alla casa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le luci di Natale vanno in corto: incendio devasta la villa del fratello di Luca Cordero di Montezemolo

Today è in caricamento