Incidente sull'autostrada A1, bilancio pesantissimo: quattro morti tra cui due bambini

Lo schianto tra Arezzo e Monte San Savino in direzione di Roma

Foto ArezzoNotizie

Gravissimo incidente stradale poco dopo le 14  sulla A1 Milano-Napoli, nel tratto compreso tra Arezzo e Monte San Savino in direzione di Roma. A scontrarsi, per cause ancora da accertare, un mezzo pesante e due auto. 

Quattro le vittime accertate: due adulti e due bambini tra cui una bambina di 10 anni e un neonato di otto mesi. Un bilancio pesantissimo. Ferite invece sette persone tra cui anche altri due minorenni. Quattro di essi sono stati trasferiti al pronto soccorso dell'ospedale San Donato, 1 a Le Scotte di Siena e i due piccoli all'ospedale Meyer di Firenze. Lo schianto ha riguardato tre auto e un autoarticolato. Al vaglio degli inquirenti c'è adesso la ricostruzione della dinamica dei fatti così da comprendere le cause che hanno portato i veicoli a scontrarsi e accertare eventuali responsabilità.

L'autostrada è stata chiusa al traffico in ambo le direzioni. Sul posto una vera e propria task force di soccorsi. Il 118 ha inviato oltre all'automedica e all'ambulanza infermierizzata anche altri mezzi compreso l'elisoccorso Pegaso 1 e Pegaso 3. I vigili del fuoco, che hanno avuto il compito di mettere in sicurezza l'area dell'incidente, si sono occupati di estrarre dalle lamiere delle automobili sia i feriti che le vittime. Oltre a tre mezzi abs, in volo è arrivato anche l'equipaggio dell'elisoccorso Drago in forza ai vigili del fuoco. Presenti anche gli agenti della Polizia Stradale per i rilievi di legge e il personale di Autostrade per l'Italia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Video di ArezzoNotizie)

La dinamica dell'incidente

L'incidente è avvenuto qualche minuto prima delle 14. Stando ad una primissima ricostruzione, il mezzo pesante sarebbe stato fermo a lato della corsia, una delle auto lo ha tamponato innescando una carambola. Gli accertamenti sono in corso, sul posto è presente anche il pm Roberto Rossi.

Aperta un'indagine

Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo da parte della procura della Repubblica presso il tribunale di Arezzo dove a coordinare gli approfondimenti c'è il pubblico ministero Roberto Rossi. "E' ancora presto per comprendere come sia potuto accadere - spiega il magistrato - purtroppo abbiamo constatato il decesso di quattro persone tra cui due minori". Poche parole quelle pronunciate dal pm che è arrivato sul luogo della tragedia subito dopo l'accaduto.

Ancora nessuna certezza anche se, stando alle prime indiscrezioni e alle parole di alcuni testimoni oculari, la monovolume a sette posti sulla quale viaggiavano i deceduti insieme alla propria famiglia avrebbe tamponato un camion fermo nella corsia di emergenza.

Nell'urto sarebbe andata a sbattere contro un'altra vettura. Le vittime sono tutte di nazionalità romena e non risiedono in Italia. E’ plausibile, ma anche questo dovrà essere oggetto di riscontro, che dalla Romania stessero raggiungendo qualche familiare residente al sud della Penisola.

Schianto mortale in A1, parla un testimone: "Il padre chiedeva aiuto. Abbiamo fatto il possibile"

mortale a1 1-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riaperto il tratto interessato dall'incidente

Aggiornamento ore 17.57 - Sulla A1 Milano-Napoli, poco prima delle 17:30, è stato riaperto il tratto tra Arezzo e Monte San Savino in direzione di Roma, precedentemente chiuso a causa di un incidente tra un mezzo pesante e due leggeri, avvenuto al km 360. Appena ricevuto il via libera alla rimozione dei mezzi, gli addetti della direzione di tronco di Autostrade per l'Italia hanno provveduto alle operazione necessarie per liberare le corsie interessate nell'incidente. Le attività si sono chiuse in anticipo sui tempi previsti, consentendo di riaprire regolarmente alla circolazione le corsie senza la necessità di attivare lo scambio di carreggiata preventivamente organizzato per far defluire i veicoli in accodamento. Sul luogo dell'evento si circola su entrambe le corsie disponibili e si registrano 10 km di coda verso Roma e 5 Km verso Firenze. Agli utenti provenienti da Firenze e diretti verso Roma si consiglia di uscire a Firenze Impruneta, percorrere la viabilità ordinaria verso Siena, quindi immettersi sulla Siena-Perugia per raggiungere il casello autostradale di Valdichiana dove rientrare in autostrada verso Roma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 30 giugno 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 2 luglio 2020

  • Bonus auto da 4000 euro: le ultime novità sul maxi sconto per chi acquista un veicolo

  • Arriva il "bonus nonni" (e parenti): soldi a pioggia per chi accudisce i nipoti, ecco come funziona

  • Rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: esplode focolaio di coronavirus

  • Coronavirus, l'indice di contagio scende sotto l'1 ma ''l'attenzione resta alta''

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento