rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Lo schianto / Verona

Tragico incidente in autostrada: operaio muore sul colpo, gravissimo il collega

Aveva 50 anni. Sono molto gravi le condizioni del passeggero del furgone coinvolto nello schianto con un'auto

Tragedia sull'autostrada A4: un operaio di 50 anni di origini pakistane è morto sul colpo a seguito del grave incidente in cui sono rimasti coinvolti un furgone e un'automobile. Lo schianto è avvenuto poco prima delle 15 di mercoledì 22 febbraio tra i caselli di Sommacampagna e Peschiera del Garda (Verona), in direzione Brescia: la dinamica è ancora poco chiara, ma si presume che uno dei due mezzi abbia centrato con violenza l'altro. L'auto è finita ruote all'aria, il furgone nella carambola è finito fuori strada. I rilievi sono stati affidati alla polizia stradale.

L'incidente sarebbe avvenuto in prima corsia. La vittima, 50 anni, era alla guida del furgone: sono molto gravi anche le condizioni del passeggero, un altro operaio di origini straniere. È stato liberato dai vigili del fuoco e poi trasferito in elicottero all'ospedale di Borgo Trento, dove è stato ricoverato in codice rosso: in serata non era ancora stato dichiarato fuori pericolo. Ferite più lievi, invece, per il conducente della vettura: soccorso da ambulanza e automedica, è stato trasferito e ricoverato all'ospedale di Peschiera.

Non facili le operazioni di soccorso e messa in sicurezza: l'autostrada è rimasta chiusa a lungo e solo in serata la situazione traffico è tornata alla normalità. Si sono registrati più di otto chilometri di coda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico incidente in autostrada: operaio muore sul colpo, gravissimo il collega

Today è in caricamento