rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Tragico incidente / L'Aquila

Inciampa e parte un colpo di fucile: morto un 30enne di Roccaraso

Adelio Di Natale, appena 30 anni compiuti il 6 novembre scorso, è deceduto questa mattina all'ospedale Umberto I di Roma

Non ce l'ha fatta il giovane maestro di sci di Roccaraso, feritosi accidentalmente la gamba destra durante una battuta di caccia al cinghiale sulle sue amate montagne abbruzzesi.

Adelio Di Natale, appena 30 anni compiuti il 6 novembre scorso, è deceduto questa mattina all'ospedale Umberto I di Roma, dove era stato trasferito dopo le prime cure ricevute al nosocomio dell'Annunziata di Sulmona. Secondo le prime ricostruzioni si sarebbe trattato di un fatale incidente. Una settimana fa Di Natale, inciampato forse su un filo spinato, sarebbe caduto a terra e proprio allora sarebbe partito accidentalmente un colpo dal suo stesso fucile.

Il giovane maestro di sci di Roccaraso, feritosi gravemente alla gamba destra, aveva riportato una frattura scomposta al femore e uno shock emorragico. Fatale una infezione che si estesa a tutto il corpo.

“Sempre con il sorriso, con la voglia di scherzare e profondamente amante della vita. Sempre impegnato per aiutare gli altri", questo uno dei moltissimi messaggi di cordoglio sui social.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inciampa e parte un colpo di fucile: morto un 30enne di Roccaraso

Today è in caricamento