rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Lo schianto / Livorno

Maxi-incidente al casello autostradale: tre morti e vari feriti tra cui due fratellini di 3 e 6 anni

Secondo le prime ricostruzioni un'auto si sarebbe schiantata ad alta velocità contro due macchine che erano in coda al casello

Tre persone sono morte in un drammatico incidente avvenuto al casello autostradale dell'A12 a Rosignano, in provincia di Livorno, intorno alle 13 di oggi 2 giugno. Tre le vetture coinvolte, tutte distrutte. Un'auto si è schiantata ad alta velocità contro due macchine che erano in coda al casello: morti sul colpo i due coniugi tedeschi a bordo della prima auto. Alla guida Robert Friendrich Fendt, 61 anni, e la moglie Cornelia Maria Schubert, di 68. La terza vittima è Marco Acciai, 21enne di Firenze, a bordo di uno dei mezzi tamponati. Accanto a lui la fidanzata, rimasta ferita insieme ad altre 6 persone, tra cui due fratellini di 4 e 6 anni che viaggiavano all'interno di un'auto con targa lituana. 

I due bimbi sono stati ricoverati all'ospedale di Livorno con ferite lievi, mentre un altro dei feriti sarebbe in condizioni critiche. Gravi danni anche alla struttura del casello, con una delle cabine completamente distrutta e l'addetto rimasto miracolosamente illeso.

Violentissimo lo schiantro contro il gabbiotto (foto Vigili del fuoco)

Elisoccorso sul posto

Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche le ambulanze della pubblica assistenza di Cecina e Rosignano, insieme ai mezzi della Misericordia di Montenero e l'elicottero Pegaso 3 decollato da Massa. Importanti ripercussioni sul traffico, con Autostrade che informa della chiusura del "tratto tra Rosignano Marittimo e la barriera di Rosignano in entrambi i sensi di marcia".

Le immagini dell'impatto

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi-incidente al casello autostradale: tre morti e vari feriti tra cui due fratellini di 3 e 6 anni

Today è in caricamento