rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Caserta

Auto ribaltate, inferno di lamiere e giù dal viadotto: morti quattro giovani. Salvini: "Subito la nuova legge"

C'è anche un ex concorrente del reality di Rai2 "Il Collegio" tra le quattro vittime di due incidenti stradali avvenuti nella notte nel Casertano: l'incidente più grave a Villa Literno, dove due auto si sono scontrate. Sulla variante del capoluogo campano invece un ventenne è rimasto ucciso dopo essere sbalzato fuori dalla propria auto, cadendo poi da un viadotto

Sabato sera tragico sulle strade casertane dove si contano quattro morti, tutti giovanissimi, in due incidenti stradali. L'indicente più grave a Villa Literno, dove due auto si sono scontrate lungo la strada che collega la città dell'agro aversano a Giugliano in Campania: tre giovani sono morti - una 20enne e due ragazzi di 23 e 24 anni - e tre sono rimasti gravemente feriti. Tra le vittime anche l'ex concorrente del reality di Rai2 "Il collegio" Dimitri Iannone.

Frontale tra due auto a Villa Literno, morti tre giovanissimi

Lo scontro alle 4 del mattino quando due auto, una 500 X ed una 500 Abarth, si sono scontrate frontalmente, non lontano dallo svincolo della Nola-Villa Literno. A bordo dell'Abarth viaggiavano 4 ragazzi, tutti di età compresa tra i 25 ed i 20 anni. Inutili i soccorsi per i tre giovani passeggeri rimasti incastrati tra le lamiere: i sanitari hanno potuto solo constatare il decesso di Filomena Del Piano, 19enne nata a Santa Maria Capua Vetere e residente ad Aversa, figlia di un noto commerciante della città normanna. A perdere la vita con lei due giovani residenti a Villa Literno, Dimitri Tammaro Iannone, 24 anni, e Robert Badica, 23 anni. Il quarto occupante dell'Abarth, residente a Giugliano, è rimasto invece gravemente ferito. Feriti anche i due occupanti della 500 X, una coppia di 54enni. Sulla dinamica indagano i carabinieri della compagnia di Casal di Principe.

Sbalzato dall'auto, ventenne cade dal viadotto della variante di Caserta

In un altro incidente sulla variante di Caserta un ventenne è rimasto ucciso dopo essere sbalzato fuori dalla propria auto, cadendo poi da un viadotto: si tratta di un 20enne di Maddaloni. L'amico che era con lui, invece, è ricoverato in gravi condizioni al Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta.

Dai primi rilievi la Peugeot con a bordo i due giovani si sarebbe ribaltata più volte intorno a mezzanotte e mezza. In seguito all'impatto uno dei due ragazzi è stato sbalzato fuori dall'abitacolo ed è finito fuori dalla carreggiata, cadendo dal viadotto. L'amico è stato invece trovato incastrato tra le lamiere dell'auto.

Salvini: "Entro l'estate nuova legge su sicurezza stradale"

Sui due incidenti mortali è intervenuto anche il vicepremier e ministro alle Infrastrutture Matteo Salvini che auspica l'approvazione entro l’estate della nuova legge sulla Sicurezza Stradale: "Educazione stradale, prevenzione, controlli e più severità per i comportamenti pericolosi, si faccia in fretta", ha detto. 

Nuovo codice della strada, occhio a queste infrazioni: scatta la sospensione della patente 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto ribaltate, inferno di lamiere e giù dal viadotto: morti quattro giovani. Salvini: "Subito la nuova legge"

Today è in caricamento