rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Lo scontro con la Porsche e l'auto che va a fuoco: Claudio muore tra le lamiere

La ricostruzione del terribile incidente avvenuto ieri sulla complanare di Senigallia

Lo schianto contro una Porsche Carrera, la sua Opel Corsa che sbatte sulle barriere e prende fuoco. Ha perso la vità così Claudio Brocanelli, 48 anni di Montale di Arcevia (Ancona), mentre viaggiava sulla complanare di Senigallia.

Il 48enne si trovava a bordo della sua Opel Corsa in direzione sud quando, secondo una prima ricostruzione effettuata dalla polizia stradale, è stato sorpassato da una Porsche Carrera che alcuni metri dopo si è scontrata con una Fiat Panda. 

Nella carambola - racconta AnconaToday - la supercar è finita sulla corsia di destra dove stava sopraggiungendo lo sfortunato automobilista che non ha potuto evitare l'impatto. 

incidentecomplanaresenigallia3-2

Uno scontro violentissimo con l'Opel Corsa che ha preso fuoco, con le fiamme che hanno intrappolato ed ucciso il 48enne. Il conducente della Porsche invece è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato all'ospedale regionale di Torrette: rischia l'amputazione di entrambe le gambe. 

Nell'incidente sono rimasti coinvolti anche altri due veicoli, una Fiat ed una Volkswagen, nel tentativo di schivare i tanti detriti finiti in mezzo alla carreggiata. Sul posto intervenuti polizia stradale, vigili del fuoco, le ambulanze del 118 e l'eliambulanza decollata da Torrette. La strada è stata chiusa al traffico per tutta la durata dell'intervento con enormi disagi per la circolazione.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo scontro con la Porsche e l'auto che va a fuoco: Claudio muore tra le lamiere

Today è in caricamento