rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Il caso Alitalia-Carpatair / Roma

Incidente a Fiumicino, anche l'Antitrust contro Alitalia

Il Codacons, tramite i suoi legali, ha comunicato la decisione del Garante sulla concorrenza di procedere contro la compagnia aerea che non avrebbe informato i suoi passeggeri di essere in realtà a bordo di un volo Carpatair

Dopo quasi una settimana dall'incidente di Fiumicino continua a tener banco il caso Alitalia-Carpatair. L'Antitrust ha infatti accolto l'esposto presentato dall'associazione dei consumatori Codacons ed ha così aperto un procedimento nei confronti di Alitalia per "verificare se le informazioni fornite ai passeggeri sul volo Carpatair e su tutti i voli operati in base ad accordi di partnership e di code sharing, rispettino le norme del Codice del Consumo in materia di pratiche commerciali scorrette".

La comunicazione arriva dallo stesso Codacons che spiega come nell'esposto presentato all'Antitrust è fatto esplicito riferimento "alla assoluta mancanza di trasparenza" e a una serie di "omissioni nell'operato di Alitalia nei confronti dei passeggeri".

Sulla base di tali motivazioni, spiega il presidente Codacons, Carlo Rienzi, "abbiamo chiesto all'Antitrust di accertare la presenza di pratiche commerciali scorrette, aprendo un apposito procedimento".

E così l'Autorità, come mercoledì la Procura di Civitavecchia, "ha accolto in pieno la nostra richiesta". Infatti, nei giorni scorsi, ricorda Rienzi, "avevamo chiesto alla Procura di Civitavecchia e in particolare all'Antitrust di verificare se la prassi di Alitalia di vendere biglietti senza informare adeguatamente i passeggeri quando i voli venivano operati da altre compagnie aeree, configurasse una pratica commerciale scorretta e violasse il Codice del Consumo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Fiumicino, anche l'Antitrust contro Alitalia

Today è in caricamento