Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Sassari

Il gommone finisce sugli scogli: morto un giovane militare, la fidanzata trovata da sola sulla barca in piena notte

L'incidente nell'arcipelago della Maddalena, in un tratto di mare caratterizzato dai bassi fondali. La vittima, Pietro Stipa, è un 26enne della marina militare

Un militare di 26 anni, Pietro Stipa, è morto nella notte per un incidente in mare avvenuto nel tratto di mare tra La Maddalena e l'isola di Santo Stefano, nel nord della Sardegna. Secondo quanto appreso, il giovane si trovava su un gommone insieme alla sua ragazza (che è rimasta illesa) quando il natante, intorno alle 4 del mattino, ha urtato violentemente contro uno scoglio. Il ragazzo sarebbe stato sbalzato fuori dal gommone sbattendo contro le rocce, per poi finire in mare.

La tragedia in un tratto di mare caratterizzato dai bassi fondali. È stata la ragazza del 26enn a spegnere il motore a chiamare i soccorsi. Sul posto è intervenuta una motovedetta della Guardia costiera, arrivata dal vicinissimo porto di Cala Gavetta a La Maddalena. La giovane è stata trovata sola, in piena notte: era sotto choc, ma per fortuna illesa. Ci è voluta un'ora, invece, per trovare il corpo del giovane appartenente alla marina militare. Originario dell'Argentario, Stipa faceva parte del Nucleo Sdai (Sminamento difesa antimezzi insidiosi) con base in Sardegna e stando alle prime informazioni conosceva piuttosto bene le acque in cui è avvenuta la tragedia. 

Leggi tutte le notizie di cronaca su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gommone finisce sugli scogli: morto un giovane militare, la fidanzata trovata da sola sulla barca in piena notte
Today è in caricamento