Mercoledì, 23 Giugno 2021
Incidenti stradali

Gubbio, terribile frontale tra pullman e auto: tre morti e 17 feriti

L'incidente sarebbe stato causato da un sorpasso azzardato da parte dell'uomo alla guida dell'auto. Il bilancio è drammatico

Terribile incidente stradale lungo la strada statale 219 che porta a Gubbio. Il bilancio è drammatico: tre morti e diciassette feriti. Il frontale è avvenuto tra un pullman turistico e un'auto su cui viaggiava una coppia di rumeni residenti a Roma.

Morti quasi sul colpo i conducenti dei due mezzi: Petre Grancea (33 anni), e Walter Riponi, 50enne di Monterchi.

Alle quattro di questa mattina il bilancio si è ulteriormente aggravato: Veta Caldarar, la 30enne che viaggiava nell'auto con Grancea, è morta nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Perugia. Diciassette i passeggeri feriti. Nessuno di loro è in gravi condizioni. 

LA DINAMICA - Come avviene per la maggior parte degli incidenti, la dinamica non è stata ancora chiarita in modo certo. Secondo una prima ricostruzione sommaria tutto sarebbe nato da un sorpasso azzardato da parte dell'uomo alla guida dell'auto che non avrebbe fatto in tempo a rientrare nella sua carreggiata.

L’autista del pullman, Walter Riponi, non è riuscito a frenare in tempo. Dopo l’impatto, il bus turistico è finito fuori strada sfondando il guard rail.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gubbio, terribile frontale tra pullman e auto: tre morti e 17 feriti

Today è in caricamento