rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Morti bianche / Latina

Esplosione in un'azienda di bombole per il gas: due morti e un ferito

Le vittime avevano 34 e 35 anni e lavoravano come operai. L'altro collega è stato portato in ospedale con l'elisoccorso. Si tratta del terzo incidente sul lavoro mortale in poche ore

Ennesima tragedia del lavoro in Italia. Due operai sono morti oggi, 17 marzo, a Sermoneta (Latina) per una violenta esplosione che si è verificata nell'azienda Recoma, nella zona industriale. Le vittime avevano 34 e 35 anni.

Come scrive Laura Pesino su LatinaTodaìy, l'azienda si occupa di manutenzioni, collaudi e trasporti di recipienti per gas. A quanto si apprende, una bombola è esplosa durante le operazioni di ricarica e i due uomini sono morti sul colpo. Una terza persona è rimasta ferita ed è stata trasportata all'ospedale Goretti con l'elisoccorso. Sul posto i vigili del fuoco e carabinieri del reparto territoriale di Aprilia. Da accertare le cause dell'incidente e l'esatta dinamica.

Si tratta dell'ennesimo incidente sul lavoro dalle conseguenze tragiche avvenuto in poche ore. Un operaio di 33 anni è morto nel pomeriggio di giovedì 16 marzo a San Mauro Torinese precipitando dal tetto di un capannone durante i lavori di ristrutturazione. Un volo di circa dieci metri che non gli ha dato scampo. Sempre nella giornata di ieri a Cisterna è morto il 26enne Francesco Mansutti, investito da un trattore nella ditta di famiglia.

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione in un'azienda di bombole per il gas: due morti e un ferito

Today è in caricamento