Giovedì, 25 Febbraio 2021
Genova

Tir contro un monopattino, muore una giovane mamma

L'incidente è avvenuto questa mattina nel quartiere di Marassi, a Genova: la vittima, una donna di 34 anni, aveva appena accompagnato i figli a scuola

Il luogo dell'incidente a Genova (Foto Ansa)

Una donna di 34 anni ha perso la vita in un incidente stradale avvenuto nella mattina di oggi, lunedì 8 febbraio, nel quartiere di Marassi, a Genova. La giovane si trovava alla guida di un monopattino elettrico quando sarebbe stata urtata da un mezzo pesante intorno alle ore 8.30 all'incrocio fra via Monticelli e corso De Stefanis. 

Incidente in monopattino a Genova: morta una giovane mamma

Nonostante l'immediato arrivo dei sanitari del 118, i soccorsi sono risultati vani: la 34enne è deceduta. Sul posto anche la polizia locale insieme alla sezione Infortunistica, per ricostruire la dinamica dell'accaduto. L'identità della vittima è ancora sconosciuta e verrà resa nota soltanto dopo aver informato i parenti. Secondo le prime informazioni la donna aveva appena accompagnato i figli a scuola.

Quello che è certo è che la ragazza viaggiava su un monopattino, elemento che riporta l'attenzione sulla pericolosità di questi mezzi di mobilità dolce. Negli ultimi mesi il Comune di Genova ha tracciato piste riservate a bici e monopattini anche a Marassi, ma lungo il Bisagno, non in corso de Stefanis, dunque a poche centinaia di metri da dove è avvenuto il drammatico incidente. 

Asaps: "La principale causa degli incidenti è la caduta autonoma"

La "principale causa di sinistro" per quanto riguarda gli incidenti che coinvolgono i monopattini "è la caduta autonoma dovuta a ribaltamento senza urto contro ostacoli fissi". E' quanto sottolineano dall'Asaps, (Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale), dopo l'incidente mortale di questa mattina nel quartiere di Marassi a Genova, dove una ragazza alla guida di un monopattino ha perso la vita dopo essere stata urtata da un mezzo pesante. L'associazione, che dallo scorso anno ha istituito un Osservatorio specifico sull'argomento, ha contato "ben 8 sinistri con conducenti di monopattini alterati dall'alcol e denunciati all'autorità giudiziaria per guida in stato d'ebbrezza".

"La regione in cui sono avvenuti gli incidenti più numerosi e gravi è la Lombardia con 56 sinistri". A seguire il Piemonte "al secondo posto con 14 sinistri gravi", poi il Lazio con 13, l'Emilia Romagna e l'Abruzzo con 6". Sono 30 gli utenti coinvolti che "avevano meno di 18 anni, a dimostrazione dell'utilizzo da parte di giovanissimi, mentre una 86enne pedone è la persona più anziana coinvolta, investita da due minorenni a bordo di monopattino a Cesena nel settembre scorso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tir contro un monopattino, muore una giovane mamma

Today è in caricamento