Lunedì, 27 Settembre 2021
Incidenti stradali

Vittima di incidente è esanime a terra, lui lo filma in diretta Fb: "Chiamate aiuto"

L'autore del post sul social network è un critico d'arte e consulente del Tribunale di Rimini. Nello schianto ha perso la vita un ragazzo di 24 anni

Mentre la vittima di un incidente stradale era a terra esanime, lui con il telefonino si è connesso a Facebook e ha iniziato a trasmettere la diretta dell'agonia, commentando: "Chi mi segue chiami aiuto!" e "C'è sangue, speriamo si salvi". E' successo a Riccione, dove nella notte tra sabato e domenica è morto in viale Veneto un ragazzo di 24 anni, Simone Ugolini, dopo un schianto in motorino contro un albero.

L'autore del video è un ragazzo di 29 anni, esperto d'arte, consulente del Tribunale di Rimini e candidato alle ultime elezioni comunali della Perla Verde. Sui social è stato bersagliato di critiche e insulti prima che il suo post venisse cancellato dalla rete. Già nel pomeriggio di ieri, dalla Stradale i video incriminati sono stati inviati alla polizia Postale e, adesso, deciderà la Procura della Repubblica se aprire in fascicolo d'indagine.

Le ipotesi di reato che potrebbero profilarsi a carico dell'uomo vanno dal procurato allarme, alla diffamazione dei soccorritori fino alla violazione della privacy dei parenti del ragazzo deceduto e la violazione della pietà verso i defunti.

La notizia su RiminiToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittima di incidente è esanime a terra, lui lo filma in diretta Fb: "Chiamate aiuto"

Today è in caricamento