rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Tragico schianto / Caserta

Investe cinghiale e finisce contro un muro: muore 17enne

La brusca frenata non è bastata a evitare l'impatto. Ferito un altro giovane che era con lui

Un ragazzo non ancora maggiorenne alla guida di un'auto nonostante non avesse la patente, un cinghiale che compare sulla strada all'improvviso, l'impatto e lo schianto contro un muro. E' morto così, a Caserta, il 17enne Francesco D'Onofrio. L'incidente è avvenuto sulla Provinciale che collega Pietramelara e Baia e Latina.

D'Onofrio, che avrebbe compiuto 18 anni ad agosto, era in auto con un amico. E' emerso che guidava proprio lui, senza patente e senza il consenso dei genitori. All'improvviso  è sbucato in strada un cinghiale. La brusca frenata non è bastata a evitare l'impatto, poi il mezzo è finito contro un muro. Il ragazzino è rimasto tra le lamiere, quando i vigili lo hanno estratto dall'abitacolo era ancora vivo e i sanitari del 118 lo hanno stabilizzato e portato all'ospedale di Piedimonte Matese. E' morto poco dopo. Quando i sanitari hanno comunicato il decesso ai parenti ci sono stati dei momenti di tensione. Ferito anche il giovane che viaggiava con lui, coetaneo della vittima, che adesso è ricoverato in ospedale in prognosi riservata.

Articolo aggiornato il 26 maggio 2022 alle ore 11,42 // Inserita la dinamica dell'incidente

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe cinghiale e finisce contro un muro: muore 17enne

Today è in caricamento